Tesoreria comunale 2019-2023 – efficacia aggiudicazione (Det. 25/2019)

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2019 – 31.12.2023 – BANCA INTESA SPA – EFFICACIA AGGIUDICAZIONE.


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
RICHIAMATA la Determinazione n. 371 del 08.10.2018 con la quale:
è stata indetta una procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.– Lgs. n. 50/2016 per
l’affidamento del servizio di Tesoreria, per il periodo 1.01.2019 – 31.12.2023, per
l’importo stimato complessivo a base di gara di Euro 45.000,00 Iva esclusa, di cui Euro
0,00.= per oneri relativi alla sicurezza;
– si è stabilito di procedere alla valutazione delle offerte relative a ciascun lotto secondo
il criterio di cui all’art. 95, comma 2 del D. Lgs. n. 50/2016, ovvero a favore dell’operatore
economico che avrà presentato l’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del
miglior rapporto qualità/prezzo, sulla base dei criteri indicati nel Disciplinare di Gara,
Lotto n. 14 – Comune di Volpago del Montello;
– si è stabilito di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta per
lotto, purché valida e ritenuta congrua ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione
Comunale, con esclusione di offerte in aumento rispetto alla base d’asta, nonché di
procedere all’aggiudicazione, qualunque sia il numero delle offerte pervenute per
ciascun lotto, per rilevanti motivi di interesse pubblico;
RICHIAMATO il Bando di Gara prot. 84.904 del 15.10.2018 della Stazione Unica Appaltante
– Area Beni e Servizi della Provincia di Treviso al quale questo ente ha partecipato (lotto n.
14);
DATO ATTO che entro le ore 12:00 del 26.11.2018, termine ultimo per la presentazione
delle offerte, sono pervenuti n. 2 plichi per il Lotto n. 14 – Comune di Volpago del Montello”,
inviati da:
– INTESA SAN PAOLO Spa di Torino;
– MONTE DEI PASCHI DI SIENA Spa di Siena;
VISTI i verbali n. 1 del 28.11.2018 del Seggio di Gara Monocratico, n. 2 del 28.11.2018 e n.
3 del 28.11.2018 della Commissione Giudicatrice, entrambi nominati con atto prot. Prot.
97.440 del 27.11.2018 del Coordinatore della Stazione Unica Appaltante – Area Beni e
Servizi della Provincia di Treviso, e ritenuto di approvarli;
CONSIDERATO che l’offerta economicamente più vantaggiosa risulta essere quella
presentata dalla Ditta INTESA SAN PAOLO Spa di Torino;
AREA ECONOMICO-FINANZIARIA-TRIBUTI n. 25 del 31-01-2019 – pag. 1
DATO ATTO che, come risultante dal verbale n. 3 sopra richiamato, l’offerta della ditta
Banca Intesa Sanpaolo evidenziava profili di anomalia, in quanto sia la somma dei punti
relativi all’offerta tecnica, sia la somma dei punti relativi all’offerta economica, risultavano
superiori ai 4/5 (quattro quinti) dei corrispondenti punti massimi previsti dal Disciplinare di
Gara, e che pertanto la Commissione ha disposto di trasmettere gli atti al Rup per l’
approfondimento documentale ex art. 97, commi 1 e 5, del D.Lgs. n. 50/2016;
TENUTO CONTO del compenso/i offerto/i e delle condizioni di servizio formulate nell’offerta
tecnica;
DATO ATTO inoltre che è stata chiesta la verifica dei costi ai sensi dell’art. 95, comma 10, del
D.Lgs. 50/2016, che l’operatore economico ha fornito con nota 99666 in data 12.12.2018 le
spiegazioni richieste e non rilevando, pertanto, elementi specifici ed oggettivi da cui si possa
desumere l’incongruità dell’offerta;
RITENUTA, alla luce di quanto sopra esposto, congrua l’offerta e non necessario
l’approfondimento documentale ex art. 97, commi 1 e 5, del D. Lgs. 50/2016;
VISTO che con Avviso prot. 103377 del 17.12.2018 della Stazione Unica Appaltante
Provincia di Treviso, è stata sciolta la riserva di congruità dell’offerta e proposta
l’aggiudicazione in favore di INTESA SAN PAOLO Spa di Torino;
DATO ATTO che è stato nuovamente effettuato il controllo sull’esistenza o meno di una
convenzione Consip attiva e sulla possibilità di aderirvi;
DATO ATTO che con determinazione del Responsabile dei Servizi Finanziari n. 515 in data
19.12.2018 la gestione del servizio di tesoreria – lotto n. 14 Comune di Volpago del
Montello, per il periodo dal 1.01.2019 al 31.12.2023 è stata aggiudicata alla Ditta INTESA
SAN PAOLO SPA di TORINO, per l’importo complessivo di Euro 24.750,00 IVA esclusa,
mentre l’importo annuale di spesa per il servizio in oggetto ammonta ad € 3.300,00 oltre a
IVA di legge, in pendenza dei controlli di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;
VISTO l’art. 32 comma 7 del D.Lgs. 50/2016 che prevede che l’aggiudicazione diventa
efficace a seguito della verifica del possesso dei requisiti prescritti dichiarati in sede di gara;
VISTO l’esito regolare di tutti i controlli effettuati da parte della Stazione Unica Appaltante
della Provincia di Treviso, in particolare è stata acquisita la seguente documentazione,
probatoria del possesso dei requisiti di carattere generale e speciale della ditta INTESA SAN
PAOLO Spa, richiesti per l’assunzione dell’appalto:
visura ordinaria della C.C.I.A.A., dalla quale non risultano procedure 1. concorsuali in
atto;
2. certificati del casellario giudiziale di cui all’art. 80, commi 1, 2 e 5 lett. f) ed l) del
D.Lgs. n. 50/2016;
3. Esito positivo della verifica di regolarità fiscale;
4. Esito positivo verifica rispetto norme assunzioni disabili;
5. D.U.R.C. attestante la regolarità contributiva e previdenziale di cui all’art. 80,
comma 4 del D.Lgs. n. 50/2006;
6. da consultazione del casellario informatico dell’Autorità per la Vigilanza sui
Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, l’annotazione da cui risulta che la
suddetta impresa non si trova nelle cause di esclusione di cui all’art. 80, comma 5 lett.
f), del D.Lgs. n. 50/2016;
7. iscrizione all’albo della Banca d’Italia (art. 13 e 64 D.Lgs. 385/1993);
8. certificato nullo anagrafe sanzioni amministrative dipendenti da reato;
AREA ECONOMICO-FINANZIARIA-TRIBUTI n. 25 del 31-01-2019 – pag. 2
RITENUTO, pertanto, di procedere alla dichiarazione di intervenuta efficacia
dell’aggiudicazione disposta con la determinazione n. 515 del 19/12/2018;
RICHIAMATI i seguenti atti:
deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20.12.2018, con la quale è  stato approvato il
bilancio di previsione per l’anno 2019;
 la deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 16.01.2019, avente per oggetto l’approvazione
del Piano Esecutivo di Gestione anno 2019-2021 e Piano Performance 2019;
 il decreto del Sindaco di nomina del responsabile dell’Area Economico-Finanziaria-Tributi n.
12 del 29.12.2018;
VISTO l’art. 107 del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica e contabile del Responsabile del
Servizio Finanziario, ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
1. di dichiarare efficace e definitiva l’aggiudicazione disposta con propria precedente
determinazione n. 515 del 19.12.2018 del servizio di tesoreria del Comune di Volpago del
Montello, per il periodo dal 01.01.2019 al 31.12.2023, alla banca INTESA SAN PAOLO SPA
di TORINO, Piazza San Carlo 156 – 10121 TORINO – c.f. 00799960158. P.Iva
10810700152 – per l’importo complessivo di Euro 24.750,00 IVA esclusa, mentre l’importo
annuale di spesa per il servizio in oggetto ammonta ad € 3.300,00 oltre a IVA di legge (CIG
derivato ZA6265BFC2);
2. di stipulare il relativo contratto con l’impresa aggiudicataria in forma di scrittura privata
con firma digitale.
F.to Il Responsabile del Servizio
Martin Levis

Lascia un commento