Individuazione percentuale per incarico dirigenziale aggiuntivo (Del. GC 131/2018)

CCNL 21.05.2018, TITOLO III ORDINAMENTO PROFESSIONALE, INDIVIDUAZIONE PERCENTUALE DI CUI ALL’ART. 15 COMMA 6.


LA GIUNTA COMUNALE
VISTA la deliberazione di Giunta Comunale n. 8 del 23.01.2013 con la quale sono state fissate le
indennità di posizione e l’importo massimo delle indennità di risultato dei responsabili dei servizi,
così come modificata dalla delibera n. 71 del 30.06.2014;
VISTO che in data 21/05/2018 è stato sottoscritto il nuovo CCNL Funzioni Locali per il triennio
2016-18, il quale all’art. 15 c. 6 stabilisce che “Nell’ipotesi di conferimento ad un lavoratore, già
titolare di posizione organizzativa, di un incarico ad interim relativo ad altra posizione
organizzativa, per la durata dello stesso, al lavoratore, nell’ambito della retribuzione di risultato, è
attribuito un ulteriore importo la cui misura può variare dal 15% al 25% del valore economico della
retribuzione di posizione prevista per la posizione organizzativa oggetto dell’incarico ad interim.
Nella definizione delle citate percentuali, l’ente tiene conto della complessità e delle attività e del
livello di responsabilità connessi all’incarico attribuito nonché del grado di conseguimento degli
obiettivi”;
CONSIDERATO che la fattispecie come sopra disciplinata dal nuovo CCNL ricorre in questo
Comune, dato che, a seguito del trasferimento per mobilità del relativo titolare, l’incarico ad interim
del Responsabile del settore Lavori Pubblici è stato affidato al Responsabile dell’Area Attività
produttive, Edilizia privata e Urbanistica, a decorrere dall’entrata in vigore del nuovo CCNL;
RITENUTO, in ragione del carico di lavoro e di responsabilità professionale derivato dall’incarico in
argomento, di determinare la percentuale di cui trattasi nella misura del 25%;
VISTI i pareri favorevoli, di regolarità tecnica espresso dal Responsabile dell’Area Amministrativo –
Demografica, e contabile espresso dal responsabile dell’area economico-finanziaria ai sensi
dell’art. 49, comma 1, del decreto legislativo 18/08/2000, n. 267;
Con voti favorevoli unanimi resi nei modi di legge
DELIBERA
Di determinare per l’incarico di Responsabile dell’Area Tecnica Lavori Pubblici, 1. affidato ad
interim al Responsabile dell’Area Attività produttive, Edilizia privata e Urbanistica,
dall’entrata in vigore del nuovo CCNL, la percentuale del 25% del valore economico della
retribuzione di posizione organizzativa oggetto dell’incarico ad interim, da riconoscersi
quale ulteriore importo dell’ambito della retribuzione di risultato;
2.Di demandare all’Ufficio Ragioneria la determinazione della somma da corrispondere e la
predisposizione dei successivi atti.

Lascia un commento