Indennità per lavori SPV (Del. GC 88/2018)

APPROVAZIONE SCHEMA ACCORDO DI DETERMINAZIONE ED ACCETTAZIONE INDENNITA’ DI OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI AREE NEI PRESSI DELLA EX SCUOLA ELEMENTARE DI SELVA DEL MONTELLO PER LA REALIZZAZIONE DELLA SUPERSTRADA PEDEMONTANA VENETA.


LA GIUNTA COMUNALE
PREMESSO che, per la realizzazione della Superstrada Pedemontana Veneta, il concessionario
dell’opera, A.T.I. Consorzio Stabile S.I.S. Società Consortile per Azioni – Itinere Infraestructuras
S.A., al quale sono stati delegati, in parte, i poteri espropriativi dal Commissario Delegato per
l’emergenza determinatasi nel settore del traffico e della mobilità dell’area interessata dalla
realizzazione della nuova infrastruttura stradale con decreto n. 15 del 10.11.2010, ha notificato gli
atti relativi all’approvazione del progetto definitivo con conseguente dichiarazione di pubblica utilità,
indifferibilità ed urgenza dell’opera;
PRESO ATTO che l’esecuzione dell’intervento sopra citato comporta l’occupazione di talune aree
di proprietà del Comune di Volpago del Montello, catastalmente identificate come di seguito
indicato, che costituiscono pertinenza dell’ex scuola elementare di Selva del Montello, attualmente
adibita a sede degli Alpini di Selva del Montello:
Comune di Volpago del Montello – Catasto Terreni – Foglio 38
Mappale n. 164 – superficie da occupare mq. 20
Mappale n. 544 – superficie da occupare mq. 19
Mappale n. 336 – superficie da occupare mq. 20
Mappale n. 649 – superficie da occupare mq. 70
rinviando alla planimetria allegata al presente atto per una più agevole identificazione;
RICORDATO che con verbale di consistenza in data 23.10.2017 la società di progetto Superstrada
Pedemontana Veneta S.p.A. ha effettuato l’immissione in possesso degli immobili sopra indicati;
RICHIAMATA la nota prot.n. 15462 del 06.11.2017 con la quale questo Comune ha inviato al
Consorzio Stabile S.I.S. la documentazione relativa ai costi stimati per i lavori di ripristino che si
renderanno necessari a seguito dell’occupazione temporanea dell’area indicata e che il Comune
dovrà effettuare a propria cura e spese;
VISTA la bozza di accordo relativa alla determinazione ed accettazione dell’indennità di
occupazione temporanea non preordinata all’esproprio, proposta dalla società Superstrada
Pedemontata Veneta Spa, allegata al presente atto per farne parte integrante e sostanziale e
denominata “Verbale di determinazione ed accettazione delle indennità di espropriazione ed
occupazione temporanea non preordinata ad esproprio”, nella quale risultano sostanzialmente
accolte le stime proposte da questa Amministrazione;
RITENUTO di approvare la bozza di accordo allegata, esprimendo il consenso all’occupazione
temporanea delle aree come sopra individuate e l’accettazione dell’indennizzo proposto,
determinato in complessivi € 48.552,80;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio lavori
pubblici e il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario, ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento non richiede l’apposizione del visto di regolarità
contabile attestante la copertura finanziaria;
VISTO l’art. 107 del D.Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATO il decreto sindacale di nomina del Responsabile del Servizio Tecnico – Lavori
Pubblici, n. 3 in data 31.03.2018;
CON voti unanimi, favorevoli, espressi nelle forme di legge,
DELIBERA
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 88 del 10-10-2018 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
di prendere atto che, per l’esecuzione dei lavori di realizzazione 1. della Superstrada
Pedemontana Veneta, la società di progetto Superstrada Pedemontana Veneta S.p.A. ha reso
nota la necessità di occupare in via temporanea le aree catastalmente identificate come di
seguito indicato, che costituiscono pertinenza dell’ex scuola elementare di Selva del Montello,
attualmente adibita a sede degli Alpini di Selva del Montello:
Comune di Volpago del Montello – Catasto Terreni – Foglio 38
Mappale n. 164 – superficie da occupare mq. 20
Mappale n. 544 – superficie da occupare mq. 19
Mappale n. 336 – superficie da occupare mq. 20
Mappale n. 649 – superficie da occupare mq. 70
più agevolmente individuabili nella planimetria allegata al presente atto;
2. di prendere atto che per effetto di tale occupazione si renderà necessaria, a cura e spese del
Comune di Volpago del Montello, l’esecuzione sulle aree indicate dei seguenti interventi:
– demolizione del magazzino in zona nord-ovest dell’immobile ad uso sede degli Alpini;
– spostamento vasca condensa grassi, vasca imhoff, sistema di smaltimento dei reflui civili;
– spostamento serbatoio del gasolio con sostituzione di un nuovo serbatoio;
– deviazione delle linee di scarico dei bagni;
3. di esprimere il consenso all’accettazione della somma complessiva di Euro 48.552,80, a titolo
di indennità a favore del Comune di Volpago del Montello proprietario per l’occupazione
temporanea delle aree sopra indicate e per la realizzazione delle opere di demolizione e
ripristino indicate nel punto precedente;
4. di accettare la bozza di accordo allegata al presente atto per farne parte integrante e
sostanziale e denominata “Verbale di determinazione ed accettazione delle indennità di
espropriazione ed occupazione temporanea non preordinata ad esproprio”, corredata dalla
planimetria citata al precedente punto n.1;
5. di precisare che l’accordo in oggetto non riguarda e non comporta in alcun caso
l’espropriazione delle aree sopra descritte, che rimarranno di proprietà del Comune di Volpago
del Montello e saranno oggetto di occupazione temporanea, per il periodo necessario alla
esecuzione dei lavori nel tratto interessato;
6. di dare atto che la somma di Euro 48.552,80 sarà acquisita al Bilancio dell’Ente.
Altresì,
D E L I B E R A
di dichiarare, con separata e successiva votazione espressa in forma palese e ad esito favorevole
unanime, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma 4°, TUEL n.
267/2000, per poter dare seguito tempestivamente alla sottoscrizione dell’accordo in oggetto .

Lascia un commento