Ampliamento videosorveglianza (Det. 501/2018 – € 23180)

ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER AMPLIAMENTO IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE


IL RESPONSABILE DELL’AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE, EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA
RICHIAMATE:
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 77 del 27.12.2017 ad oggetto  “Approvazione
Bilancio di Previsione 2018-2020”;
 La deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 17.01.2018, con la quale è stato approvato il
“Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2018”;
PREMESSO che:
 attualmente nel territorio comunale sono presenti 2 impianti di videosorveglianza, uno che
interessa la Piazza degli Alpini, facciata municipio e facciata ex municipio, e l’altro che
interessa la viabilità della zona peep e delle frazioni di Venegazzù e Selva;
 Il primo impianto di videosorveglianza risulta danneggiato e non completamente
funzionante, oltre che ad avere una risoluzione video che non permette nella maggior parte
dei casi di cogliere dettagli utili in caso di necessità;
ATTESO che è necessario procedere alla sostituzione dell’impianto più datato per i motivi di cui
sopra, oltre che al potenziamento del sistema di videosorveglianza più recente, al fine di dare una
completa copertura di alcune zone di interesse strategico;
DATO ATTO che l’Amministrazione Comunale, tenuto conto delle zone del territorio più esposte
dal punto di vista della sicurezza, ha valutato opportuni i seguenti interventi:
 espandere l’impianto esistente anche per il retro del municipio, in particolare nel parcheggio
e nel parco giochi, oltre che offrire una completa copertura di piazza Bottani e della viabilità
del centro del paese;
 provvedere al monitoraggio del centro della frazione di Santa Maria della Vittoria, in quanto
su segnalazione dei cittadini sono avvenuti diversi furti su autovetture;
VALUTATI gli interventi atti a garantire la connessione della frazione di Santa Maria della Vittoria
all’impianto esistente, come segue, tenuto conto del fatto che tale frazione si trova in una zona
scarsamente coperta dalla rete mobile e risulta difficoltoso, oltre che oneroso, stendere della fibra
ottica per lo scopo in premessa:
 procedere all’installazione di un ponte radio, utilizzando la torre piezometrica sita nel
Comune di Povegliano, come punto di appoggio per la trasmissione del segnale tra il
campanile di Santa Maria della Vittoria e lo stabile dell’ex municipio, sede degli uffici della
polizia locale;
 a ponte radio effettuato, sfruttare tale collegamento non solo per la videosorveglianza, ma
anche per portare nella frazione ulteriori servizi, come ad esempio un punto di accesso wifi
nella piazza di Santa Maria delle Vittoria, data la scarsa copertura del segnale telefonico da
parte di tutti gli operatori mobili;
AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE – ED.PRIV. – URBANISTICA n. 501 del 12-12-2018 – pag. 1
RITENUTO pertanto di procedere alla realizzazione del seguente ampliamento dell’infrastruttura di
videosorveglianza:
N.4 telecamere per il monitoraggio di Piazza Ercole Bottani, e della  zona parcheggio
retrostante il municipio ed il parco;
 N.1 telecamera a 360° per il monitoraggio della viabilità del centro di Volpago del Montello,
oltre che alla facciata dell’ex municipio
 N.2 telecamere per il monitoraggio della Piazza degli Alpini;
 N.2 telecamere per il monitoraggio della Piazza di Santa Maria della Vittoria
 N.2 ponti radio tra Santa Maria della Vittoria e la torre piezometrica del comune di Povegliano,
e tra la torre stessa verso l’ex municipio di Volpago del Montello;
 N.1 ponte radio a corto raggio tra il campanile di Santa Maria della Vittoria ed il centro di Santa
Maria;
 N.1 accesso point per la piazza di Santa Maria.
RICHIAMATA la determinazione n. 363/2015, con la quale, a seguito di una gara di appalto, è
stata individuata la ditta Teletronica SPA come affidataria della fornitura dell’impianto di
videosorveglianza del territorio comunale;
PRECISATO che tale ditta in data 01/11/2018 è stata oggetto di fusione mediante incorporazione
nella società Axians Saiv SPA con sede in Vicenza;
RITENUTO pertanto opportuno avvalersi del mercato elettronico per le pubbliche amministrazioni,
al fine di richiedere una trattativa diretta per quanto elencato in parola;
CONSIDERATA la trattativa diretta n. 747051 con la quale la ditta Axians Saiv SPA con sede in
Vicenza ha offerto la fornitura dell’impianto di cui sopra per un importo pari ad € 23.180,00 iva 22%
compresa;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti pubblici, per
importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
ACQUISITI ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
 il decreto di nomina del Responsabile del Servizio Attività Produttive e Area Urbanistica ed
Edilizia Privata n. 15 del 29/12/2017;
 il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile dell’Area
Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
VISTO:
 il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile del Servizio
Attività Produttive e Area Urbanistica ed Edilizia Privata;
 l’art. 107 del D. L.vo n. 267 del 18 agosto 2000;
 la normativa applicabile ed in particolare il D.lgs. del 18.08.2000 n. 267 e gli articoli 2222 e
seguenti del Codice Civile;
DETERMINA
1.di affidare la fornitura dell’impianto in premessa alla ditta Axians Saiv spa con sede in Via
Zamenhof 843, 36100 Vicenza – PIVA 02341030241;
2.di impegnare la somma complessiva di € 23.180,00 iva compresa così ripartita:
 € 18.416,00 al capitolo 2030/2018;
 € 1.000,00 al capitolo 3114/2018;
 € 3.000,00 al capitolo 3099/2018;
 € 764,00 al capitolo 2039/2018.
3.di dare atto che il CIG relativo è ZD62641B54
AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE – ED.PRIV. – URBANISTICA n. 501 del 12-12-2018 – pag. 2
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Rimborso oneri costruzione (Det. 484/2018 – € 320,42)

RIMBORSO SOMME RELATIVE A CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE.


IL RESPONSABILE DELL’AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE – EDILIZIA PRIVATA – URBANISTICA
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 17/01/2018 di “Esame ed approvazione
del Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2018” e la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 77
del 27/12/2017 ad oggetto “Approvazione di Bilancio di previsione 2017-2019”;
PREMESSO che i Sigg. G.R. e S.A. in data 01.06.2018, con bonifico n. 726, versavano la somma
di € 1.922,86 a titolo di contributo sul Costo di costruzione e Oneri di Urbanizzazione per una
pratica edilizia di “Ampliamento di fabbricato residenziale” (prat. N. 2017P0059);
CONSIDERATO che la pratica era cointestata anche al fratello, Sig. G.A. e che l’importo versato
era dovuto complessivamente a titolo di contributo sul solo costo di costruzione, mentre l’importo
dovuto era stato calcolato pro quota ed ammontava ad € 1.602,44 come si evince dalla nota prot.
7697/18 di comunicazione del contributo di costruzione;
VISTA la nota prot. 8941 del 20.06.2018 con la quale i Sigg. G.R. e S.A. hanno chiesto il rimborso
parziale della somma versata, per un importo di € 320,42, pari alla differenza tra l’importo versato e
la somma da loro dovuta;
RITENUTO quindi opportuno procedere alla restituzione della somma di € 320,42 a favore dei
sigg. G.R. e S.A.;
ACQUISITI, ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile dell’ Area Attività
Produttive, Edilizia Privata e Urbanistica ed il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile
da parte del Responsabile del Servizio Finanziario;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
RICHIAMATO il decreto di nomina del Responsabile dell’Area Attività Produttive,  Edilizia
Privata Urbanistica n. 15 del 29/12/2017;
VISTI gli artt. 107 e 109 del D.lgs. 18/08/2000, n. 267;
DETERMINA
1. Di assumere a favore dei Sigg. G.R. e S.A. l’impegno di spesa di € 320,42 a titolo rimborso
Contributo di Costruzione non dovuto.
AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE – ED.PRIV. – URBANISTICA n. 484 del 10-12-2018 – pag. 1
Di impegnare la somma di € 320,42 al Cap. 3284 del bilancio 2018 che 2. presenta la dovuta
disponibilità.
3. Di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio finanziario corrente e rispetto alle regole di finanza pubblica, e che il presente
provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di regolarità contabile attestante la
copertura finanziaria.
4. Di liquidare l’importo con successivo provvedimento.
FG/urb/(21.11.2018)
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Rinnovo caselle posta elettronica e dominio (Det. 473/2018 – € 622,20)

ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA RINNOVO CASELLE DI POSTA ELETTRONICA E DOMINIO DEL SITO INTERNET COMUNALE


IL RESPONSABILE DELL’AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE, EDILIZIA PRIVATA E
URBANISTICA
RICHIAMATE:
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 77 del 27.12.2017  ad oggetto
“Approvazione Bilancio di Previsione 2018-2020”;
 La deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 17.01.2018, con la quale è stato
approvato il “Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2018”;
ATTESO che è necessario mantenere attivo il sito internet del comune e le relative caselle
di posta elettronica istituzionali al fine di garantire continuità nei servizi;
CONSIDERATO che dal 2012, abbiamo affidato il servizio di archiviazione spazio web,
alla ditta Halley Veneto, risparmiando così metà dell’importo;
RITENUTO altresì opportuno procedere alle seguenti migliorie:
 15 CASELLE DI POSTA ELETTRONICA
 ASSISTENZA SPECIALISTICA E MANUTENZIONE AL DOMINIO
 ACCESSO WEBMAIL
 AMPLIAMENTO DELLO SPAZIO DISPONIBILE PER CASELLA DA 1GB A 5GB
 SERVIZIO ANTISPAM
RITENUTO necessario continuare ad affidare l’incarico alla ditta Dooit con sede a Treviso
per tutto il 2018 per un costo di mantenimento annuo pari ad € 622,20 iva compresa;
ACQUISITI ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
 il decreto di nomina del Responsabile del Servizio Attività Produttive e Area
Urbanistica ed Edilizia Privata n. 15 del 29/12/2017;
 il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile
dell’Area Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
VISTO:
 il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile del
Servizio Attività Produttive e Area Urbanistica ed Edilizia Privata;
 l’art. 107 del D. L.vo n. 267 del 18 agosto 2000;
 la normativa applicabile ed in particolare il D.lgs. del 18.08.2000 n. 267 e gli articoli
2222 e seguenti del Codice Civile;

AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE – ED.PRIV. – URBANISTICA n. 473 del 05-12-2018 – pag. 1
DETERMINA
di confermare anche per il 2018 la fornitura della manutenzione alla 1. ditta Dooit con
sede a Treviso;
2.di impegnare la somma di € 622,20 al capitolo 231 del bilancio 2018
3.di dare atto che il CIG relativo è ZEC2610619
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Scanner per ufficio anagrafe (Det. 455/2018 – € 358,52)

ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO SCANNER PER UFFICIO DEMOGRAFICI


IL RESPONSABILE DELL’AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE, EDILIZIA PRIVATA E
URBANISTICA
RICHIAMATE:
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 77 del 27.12.2017 ad oggetto  “Approvazione
Bilancio di Previsione 2018-2020”;
 La deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 17.01.2018, con la quale è stato approvato il
“Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2018”;
PREMESSO che:
 I fascicoli elettorali di tutti i cittadini del comune, vengono digitalizzati ed allegati alla scheda
individuale del cittadino;
 Attualmente tali scansioni vengono effettuati singolarmente presso il fotocopiatore
comunale, in quanto gli scanner in nostro possesso non sono compatibili con il sistema
operativo Windows 10 installato sulle postazioni dell’ufficio anagrafe;
RITENUTO:
 Opportuno dotare almeno una delle postazioni dell’anagrafe con uno scanner compatibile
allo svolgimento delle funzioni richieste;
 Opportuno utilizzare il MEPA come strumento per l’acquisto del bene, e ritenuto altresì
opportuno avvalersi del prezzo più basso presente nel mercato elettronico per il seguente
scanner:
o Scanner Epson WORKFORCE DS-410 ADF
ACQUISITI ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
 il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile dell’Area
Attività Produttive, Edilizia Privata e Urbanistica Mazzero Alessandro;
 il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile dell’Area
Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
VISTO:
 il decreto di nomina del Responsabile dell’Area Attività Produttive, Edilizia Privata e
Urbanistica Mazzero Alessandro n. 15 del 19/12/2018;
 l’art. 107 del D. L.vo n. 267 del 18 agosto 2000;
 la normativa applicabile ed in particolare il D.lgs. del 18.08.2000 n. 267 e gli articoli 2222 e
seguenti del Codice Civile;
DETERMINA
 di assumere l’impegno di spesa di € 358,52 iva compresa (€ 293,95 + iva 22%) al cap. 2057
del bilancio 2018
AREA ATTIVITA’ PRODUTTIVE – ED.PRIV. – URBANISTICA n. 455 del 26-11-2018 – pag. 1
di affidare tale fornitura alla ditta SISTEMI INFORMATICI SNC  DI MIRAGOLI CARLO
GIUSEPPE GUIDO & C con sede in Via ROMA 66, 61049, URBANIA (PU) PIVA
02031760412;
 di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio finanziario corrente e nel rispetto delle regole di finanza pubblica, e che il
presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di regolarità contabile
attestante la copertura finanziaria;
 Di dare atto che il CIG relativo all’acquisto è il seguente Z9725D6346
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Conversione database comunale (Det. 405/2018 – € 1159)

AFFIDAMENTO SERVIZO DI CONVERSIONE DEL DATABASE COMUNALE PER ADEGUAMENTO CONFORMITA’ SPECIFICHE DEL GDPR (ART. 32 REGOLAMENTO UE 2016/679)


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO URBANISTICA
RICHIAMATE:
• Deliberazione di Consiglio Comunale n. 77 del 27.12.2017 ad oggetto “Approvazione
Bilancio di Previsione 2018-2020”;
• La deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 17.01.2018, con la quale è stato approvato il
“Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2018”;
PREMESSO che:
• il regolamento europeo in materia di privacy GDPR (art. 32 REGOLAMENTO UE2016/679),
impone che i database utilizzati siano cifrati, in modo da garantire la riservatezza, oltre che
all’integrità, la disponibilità e la resilienza dei sistemi e dei servizi di trattamento;
DATO ATTO che:
• il database attualmente in uso non soddisfa pienamente i requisiti imposti dal GDPR;
• l’attuale gestionale del Comune si basa su un database MySQL;
RITENUTO:
• pertanto opportuno procedere alla conversione dell’attuale database, passando da MySQL
a RDBMS;
RICHIAMATA:
• la propria determinazione n. 247 del 19.06.2017 con la quale è stato affidato il servizio di
assistenza, manutenzione ed aggiornamento delle procedure software fornite dalla ditta
Halley Veneto Srl di Marcon (VE) per il biennio 2017-2018, già fornitrice dei programmi
gestionali in uso presso gli uffici;
VISTA:
• la proposta datata 15 ottobre 2018, nella quale viene comunicato il preventivo per l’attività
di adeguamento del database alla suddetta normativa per la spesa di €. 950,00 +Iva pari a
€. 1.159,00 iva inclusa;
DATO ATTO:
• dell’opportunità di affidare direttamente alla suddetta ditta il servizio in parola, in quanto a
conoscenza delle procedure software in uso presso gli uffici;
RITENUTO:
• Opportuno avvalersi del Mercato Elettronico (MEPA) al fine di acquistare il servizio sopra
indicato;
ACQUISITI ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
• il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile dell’Area
Attività Produttive, Edilizia Privata e Urbanistica Mazzero Alessandro;
• il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile dell’Area
Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
VISTO:
• il decreto di nomina del Responsabile dell’Area Attività Produttive, Edilizia Privata e
Urbanistica Mazzero Alessandro n. 15 del 19/12/2018;
• l’art. 107 del D. L.vo n. 267 del 18 agosto 2000;
• la normativa applicabile ed in particolare il D.lgs. del 18.08.2000 n. 267 e gli articoli 2222 e
seguenti del Codice Civile;
DETERMINA
• di affidare, per le motivazioni indicate in premessa, la fornitura e messa in esercizio del
RDBMS Maria DB, conforme alle specifiche del GDPR, alla ditta Halley Veneto Srl di
Marcon (VE);
• di impegnare, la somma di € 1159,00 iva 22% inclusa (€ 950,00 + iva) al capitolo 331/2018;
• di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio finanziario corrente e nel rispetto delle regole di finanza pubblica, e che il
presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di regolarità contabile
attestante la copertura finanziaria;
• Di dare atto che il CIG relativo all’acquisto è il seguente ZE82576EE8
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO