Lampade ufficio segreteria (Det. 577/2018 – € 3477)

FORNITURA E POSA NUOVE LAMPADE A LED PRESO UFFICIO SEGRETERIA – AFFIDAMENTO TRAMITE MEPA ALLA DITTA A.S. DI ANDREATTA GIUSEPPE & C. SRL


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
PREMESSO che a in considerazione del guadagno luminoso e del risparmio energetico si è già
cominciato con la sostituzione dei corpi illuminati degli uffici, da Neon a LED, e si intende
procedere con l’ufficio segreteria;
A seguito di valutazioni tecniche e sulla base di un calcolo illuminotecnico, si è deciso di
sostituire gli attuali 2 corpi illuminanti con 6 corpi illuminati sospesi a LED modello Slim 3 della
Fosnova;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti
pubblici, per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
VISTO quanto riportato nelle Linee Guida n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale
Anticorruzione, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle
soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di
operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016
ed aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1
marzo 2018, in particolare considerato che nel caso di affidamento diretto la procedura di
affidamento può essere svolta modo semplificato, nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di
trattamento, trasparenza nella selezione dell’operatore affidatario;
DATO ATTO che a seguito di indizione di apposita RDO n 2170498 con 2 ditte, all’interno del
MEPA, per la fornitura e posa di 6 lampade a LED presso l’ufficio segreteria, è risultato che la
migliore offerta è quella presentata dalla ditta A.S. Andreatta Giuseppe & C. srl” con sede a Fonte
(TV), via Asolana n. 100 (cod. fisc. e partita Iva: 00313820268) al prezzo complessivo di €
2.850,00 IVA esclusa; il contratto sarà comunque sottoposto a condizione risolutiva, nei termini di
cui al comma 13 del predetto art. 1 del D.L. n. 95/2012, nel caso di intervenuta disponibilità di
convenzioni Consip o di Centrali regionali di committenza che prevedono condizioni di maggior
vantaggio economico.
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a) del nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs n. 50/2016;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 17 gennaio 2018 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 577 del 31-12-2018 – pag. 1
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
di affidare tramite MEPA alla ditta A.S. Andreatta Giuseppe & C. srl” con sede 1) a Fonte (TV), via
Asolana n. 100 (cod. fisc. e partita Iva: 00313820268), la fornitura e posa di 6 lampade a LED
presso l’ufficio segreteria;
2)di assumere, l’impegno di spesa di complessivi € 3.477,00 (Iva compresa) a favore della ditta
A.S. Andreatta Giuseppe & C. srl per la fornitura e posa di 4 lampade a LED presso l’ufficio
cultura al cap. 2039 del bilancio 2018;
3)di dare atto che il CIG è: ZB2263C71C;
4)di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 2017 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica;
5)di dare atto che il contratto sarà stipulato mediante ordine diretto nel portale di acquistinretepa,
con invio telematico ed il tempo assegnato per l’esecuzione della fornitura è di giorni 30 dalla
comunicazione di aggiudicazione;
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Ripristino ventilconvettore municipio e modifica scuola media (Det. 561/2018 – € 563,64)

RIPRISTINO VENTILCONVETTORE PRESSO L’UFFICIO TECNICO E ASSISTENZA PER MODIFICA INTERNA PRESSO LA SCUOLA MEDIA AFFIDAMENTO ALLA DITTA BIM PIAVE NUOVE ENERGIE E ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
PREMESSO che:
è necessario intervenire per ripristinare il ventilconvettore dell’ufficio tecnico comunale;
a seguito delle modifiche interne dell’aula di musica della scuola media, è necessario un
intervento della ditta Bim Piave nuove energie, che gestisce l’impianto di riscaldamento, lo
svuotamento dell’impianto e successivo ripristino;
RICORDATO che il Comune di Volpago del Montello ha assegnato il servizio di
manutenzione degli impianti termici a Bim Piave Nuove Energie (società pubblica soggetta a
controllo analogo) con affidamento in-house;
VISTI il preventivo di spesa da parte di Bim Piave Nuove Energie che, per gli interventi
sopra descritti, per un importo complessivo di € 462,00 (Iva esclusa);
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti
pubblici, per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
VISTO quanto riportato nelle Linee Guida n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale
Anticorruzione, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle
soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di
operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016
ed aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1
marzo 2018, in particolare considerato che nel caso di affidamento diretto la procedura di
affidamento può essere svolta modo semplificato, nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di
trattamento, trasparenza nella selezione dell’operatore affidatario;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 17 gennaio 2018 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 561 del 28-12-2018 – pag. 1
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
di affidare a Bim Piave Nuove Energie con sede in via Verizzo n. 1030 – 31053 1. Pieve di Soligo
(TV) – cod.fisc./P.Iva: 04020760262, i lavori citati in premessa;
2.di assumere l’impegno di spesa di € 563,64 Iva inclusa a favore della ditta Bim Piave Nuove
Energie con sede in via Verizzo n. 1030 – 31053 Pieve di Soligo (TV) – cod.fisc./P.Iva:
04020760262 imputandolo:
€ 332,89 al capitolo 224
€ 230,75 al capitolo 618;
3.di dare atto che il CIG è: Z55266C061;
4.di dare atto che il contratto sarà stipulato con lettera commerciale ed il tempo assegnato per
l’esecuzione del lavoro/servizio/fornitura è di giorni 30 dalla comunicazione di aggiudicazione;
5.di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 2018 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Sedie da ufficio per municipio (Det. 453/2018 – € 1903,20)

FORNITURA SEDIE DA UFFICIO PER LA SEDE MUNICIPALE ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA E AFFIDAMENTO DI INCARICO ALLA DITTA CREMONAUFFICIO SRL. ORDINE DIRETTO IN MEPA


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO SETTORE LL.PP
PREMESSO che è necessario acquistare n.10 sedie da ufficio per la sede municipale
poiché diverse, risultano rotte o bloccate nelle loro regolazioni, essenziali ai seri del DLgs 81/08
per una corretta postura, oppure strappate nei cuscini di seduta;
VISTO l’art. 1 del D.L. N. 95/6.7.2012 convertito in Legge n. 135/7.8.2012 nonché l’art. 26
comma 3 della Legge 23.12.1999 n. 488, e dato atto che non risultano attive convenzioni gestite
da Consip spa riguardanti tipologie di beni comparabili con quelli oggetto del presente atto;
VISTO l’art. 1 comma 450 della Legge n. 296/27.12.2006 come modificato dall’art. 7
comma 1 del D.L. n. 52/7.5/2012 convertito in Legge n. 94/6.7.2012 e dato atto che il presente
acquisto ha per oggetto beni presenti nel mercato elettronico della pubblica amministrazione
(MEPA) instituito da Consip;
DATO ATTO che si procede, avvalendosi di MEPA, attraverso trattativa diretta n. 678443
all’acquisto di n. 10 sedie operative mod. CLOE’Dettaglio articolo NOKIA 112 IT WHITE-GREY
DUAL SIM, per un importo totale di € 1.560,00 iva esclusa, dalla ditta CREMONAUFFICIO SRL
con sede in Via della Fogarina, 8 – 26100 Cremona (CR); il contratto sarà comunque sottoposto a
condizione risolutiva, nei termini di cui al comma 13 del predetto art. 1 del D.L. n. 95/2012, nel
caso di intervenuta disponibilità di convenzioni Consip o di Centrali regionali di committenza che
prevedono condizioni di maggior vantaggio economico.
VISTO l’art. 3, comma 1, lett. a) del R.C per l’acquisizione in economia di beni, servizi e
lavori;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 17 gennaio 2018 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 453 del 15-11-2018 – pag. 1
DETERMINA
Di acquistare tramite MEPA, n. 10 sedie operative CLOE’ per gli uffici 1. comunali, per un
importo totale di €. 1.903,20 iva compresa, alla ditta CREMONAUFFICIO SRL con sede in
Via della Folagria, 8 – 26100 Cremona (CR) P.iva 00857550198.
2.Di impegnare la somma complessiva di € 1.903,20 iva compresa al capitolo 2057.
3.di dare atto che il CIG relativo è ZC0258A1CC.
4.Di dare atto che il contratto sarà stipulato con lettera commerciale ed il tempo assegnato
per l’esecuzione del lavoro/servizio/fornitura è di giorni 30 dalla comunicazione di
aggiudicazione;
5.Di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 2018 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
6.di dare atto che il presente provvedimento viene effettuato nel rispetto dell’art. 3 della L.
136/2010 in tema di tracciabilità dei flussi finanziari.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Posa sculture presso Municipio (Del. GC 89/2018)

APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO DEI LAVORI DI POSA DI TRE SCULTURE NELL’AREA ANTISTANTE IL MUNICIPIO E NEL NUOVO PARCO GIOCHI A NORD DELLO STESSO.


LA GIUNTA COMUNALE
RITENUTO opportuno arricchire l’area che circonda la sede municipale di Volpago del
Montello, divenuta, a seguito di recenti interventi di riqualificazione, un luogo di sempre maggior
frequentazione e di notevole utilizzo per manifestazioni e mercati, attraverso l’installazione di tre
opere scultoree dell’artista Giancarlo Pavan;
VISTO il progetto definitivo a tal fine redatto dall’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici del
Comune, a firma del geom. Ivan Dorigo e dell’arch. Alessandra Battistello, relativo ai lavori di posa
di tre sculture nell’area antistante il municipio ed il nuovo parco giochi a nord dello stesso;
RICONTRATA la conformità degli elaborati di tale progetto al D.Lgs. n. 50/2016, in
particolare alle disposizioni contenute negli articoli 23 e seguenti;
DATO ATTO che l’intervento di cui trattasi non è soggetto ad inserimento nel programma
triennale delle opere pubbliche, ai sensi dell’art. 21 del D.Lgs. n. 50/2016, essendo l’importo
stimato per la sua realizzazione inferiore ad € 100.000,00;
PRESO ATTO che la spesa complessiva prevista per gli interventi contemplati nel progetto
in approvazione è pari a € 3.500,00, finanziata al capitolo 3110 “Sistemazione arredo urbano” del
bilancio dell’esercizio corrente;
RITENUTO di approvare il progetto definitivo per l’intervento in oggetto, in quanto
corrispondente a quanto commissionato ed in quanto gli elaborati tecnici sono rispondenti alle
finalità da perseguire;
VISTO, per la competenza dell’organo deliberante, l’art. 48 del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267;
ACQUISITI i pareri favorevoli in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
tecnico lavori pubblici e, in ordine alla regolarità contabile, del Responsabile del Servizio
Finanziario, ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 267/2000;
CON voti unanimi, favorevoli, espressi nelle forme di legge,
D E L I B E R A
di approvare, dal punto di vista tecnico ed amministrativo, il progetto definitivo 1. dei lavori di
POSA DI TRE SCULTURE NELL’AREA ANTISTANTE IL MUNICIPIO E NEL NUOVO PARCO
GIOCHI A NORD DELLO STESSO, redatto dall’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici e costituito dagli
elaborati di seguito indicati, depositati agli atti del medesimo ufficio:
ELENCO ELABORATI:
– All. A Relazione illustrativa e quadro economico
– All. B Computo metrico estimativo;
– Tavola 1 Planimetrie
Tale progetto presenta il seguente quadro economico:
Importo per l’esecuzione delle lavorazioni:
A misura € 2.603,02
Importo per l’attuazione dei Piani di Sicurezza € 116,98
Lavori a base d’asta € 2.720,00
Somme a disposizione della stazione appaltante per:
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 89 del 10-10-2018 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
IVA 22% ed eventuali altre imposte € 598,40
Accantonamento art. 113 comma 2 del D.Lgs.n. 50/2016 del 2% € 54,40
Somme per economie ed imprevisti € 127,20
Sommano € 780,00
TOTALE € 3.500,00
di dare atto che la spesa complessiva di 3.500,00 è finanziata capitolo 2. 3110 “Sistemazione
arredo urbano” del bilancio dell’esercizio corrente;
3.di incaricare il Responsabile del Servizio tecnico lavori pubblici di affidare l’esecuzione dei
lavori nel rispetto delle procedure previste dall’art. 36 del D.Lgs. 50/2016 e delle Linee Guida
n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione, recanti “Procedure per l’affidamento dei
contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e
formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, approvate dal Consiglio
dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016 ed aggiornate al Decreto Legislativo 19
aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1 marzo 2018.
Altresì,
D E L I B E R A
di dichiarare, con separata e successiva votazione espressa in forma palese ad esito
favorevole unanime, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134,
comma 4°, TUEL n. 267/2000, per poter dare seguito tempestivamente ai conseguenti atti.