Manutenzione illuminazione pubblica e impianti elettrici (Det. 26/2019 – € 10370)

SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA NONCHE’ DEGLI IMPIANTI E DELLE APPARECCHIATURE ELETTRICHE DEL PATRIMONIO EDILIZIO COMUNALE ALLA DITTA AS ANDREATTA SRL – IMPEGNO DI SPESA ANNO 2019


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LL.PP.
PREMESSO che con determinazione n. 226 del 11/06/2018 è stato affidato l’appalto
per la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto a rete di illuminazione pubblica
nonché degli impianti e delle apparecchiature elettriche del patrimonio edilizio comunale
per il periodo 1 luglio 2018 – 30 giugno 2019 alla ditta A.S. DI ANDREATTA GIUSEPPE &
C. SRL con sede in via asolana, 100, 31010, Fonte (TV);
CONSIDERATO che l’impegno di spesa assunto con la medesima determinazione,
per l’anno 2018 va esaurendosi;
ritenuto di integrare l’impegno con ulteriori € 8.500,00 IVA esclusa per l’anno 2019;
RICORDATO il Codice identificativo di gara CIG ZAF237F1D1, in relazione a quanto
previsto dalla Deliberazione dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici del 21 dicembre
2011;
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a, del nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs n.
50/2016;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 16 gennaio 2019
recante l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli
Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area
tecnica Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del
Servizio Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del
Responsabile del Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile,
ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del
visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 26 del 01-02-2019 – pag. 1
DETERMINA
di assumere l’impegno di spesa per l’anno 2019, a favore 1. della ditta A.S. DI
ANDREATTA GIUSEPPE & C. SRL con sede in via asolana, 100, 31010, Fonte
(TV) PI 00313820268, per il servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria
dell’impianto a rete di illuminazione pubblica nonché degli impianti e delle
apparecchiature elettriche del patrimonio edilizio comunale per il periodo 1 luglio
2018 – 30 giugno 2019;
2.di assumere, allo scopo, l’impegno di spesa di € 10.370,00 al capitolo 3160 del
bilancio 2019;
3.di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel
corso dell’esercizio 2019 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Impianto audio sala consiliare – riparazione (Det. 7/2019 – € 361,12)

ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER RIPARAZIONE IMPIANTO AUDIO SALA CONSILIARE


IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI
RICHIAMATE:
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20.12.2018 ad oggetto  “Approvazione
Bilancio di Previsione 2019-2021”;
 La deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 16.01.2019, con la quale è stato approvato il
“Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2019”;
PREMESSO che:
 Con determinazione n. 437 del 18/10/2016, è stata affidata alla ditta Eurotecnica Salmaso
la fornitura dell’impianto di diffusione e registrazione della sala consiliare;
CONSIDERATO che:
 Tale impianto presenta delle anomalie audio presso alcuni microfoni, e tali anomalie
potrebbero compromettere la corretta registrazione delle sedute dei consigli comunali;
RITENUTO pertanto opportuno provvedere alla risoluzione del problema in modo da garantire una
soddisfacente qualità audio nel segnale dei microfoni e contestualmente una corretta registrazione
delle sedute consiliari;
 Altresì opportuno contattare la ditta fornitrice dell’impianto al fine di sistemare il problema;
CONSIDERATO che la ditta Eurotecnica Salmaso, a seguito di un sopralluogo ritiene che il
problema sia nell’amplificatore del sistema audio, e ne offre la sostituzione a titolo gratuito per
quanto concerne l’apparato fisico, quotando solamente la manodopera;
 L’offerta pervenuta da parte della ditta, pari ad € 296,00 oltre a iva 22% e ritenuta congrua;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti pubblici, per
importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
ACQUISITI ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
 il decreto di nomina del Responsabile del Servizio tecnico Lavori Pubblici n. 14 del
29/12/2018;
 il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile dell’Area
Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
VISTO:
 il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile del Servizio
tecnico Lavori Pubblici;
 l’art. 107 del D. L.vo n. 267 del 18 agosto 2000;
 la normativa applicabile ed in particolare il D.lgs. del 18.08.2000 n. 267 e gli articoli 2222 e
seguenti del Codice Civile;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 7 del 23-01-2019 – pag. 1
DETERMINA
di affidare la riparazione dell’impianto audio alla ditta Eurotecnica Salmaso, 1. con sede in Via
Lussemburgo 35127 Padova, PIVA 01353510280;
2.di impegnare la somma complessiva di € 361,12 iva 22% compresa al capitolo 210/2019
3.di dare atto che il CIG è Z0726CE2A8
4.di dare atto che la liquidazione della spesa avverrà al ricevimento di regolare fattura;
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Manutenzione attrezzature verde (Det. 5/2019 – € 774,3)

MANUTENZIONE ATTREZZATURE PER LA MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO AFFIDAMENTO ATTRAVERSO MEPA ALLA DITTA CIMOLATO


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO SETTORE LL.PP
PREMESSO che è necessario provvedere alla manutenzione ordinari e straordinaria delle
attrezzature per la manutenzione del verde, in dotazione alla squadra operai;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti
pubblici, per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
VISTO quanto riportato nelle Linee Guida n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale
Anticorruzione, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle
soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di
operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016
ed aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1
marzo 2018, in particolare considerato che nel caso di affidamento diretto la procedura di
affidamento può essere svolta modo semplificato, nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di
trattamento, trasparenza nella selezione dell’operatore affidatario;
VISTO l’art. 1 del D.L. N. 95/6.7.2012 convertito in Legge n. 135/7.8.2012 nonché l’art. 26
comma 3 della Legge 23.12.1999 n. 488, e dato atto che non risultano attive convenzioni gestite
da Consip spa riguardante tipologie di beni comparabili con quelli oggetto del presente atto;
VISTO l’art. 1 comma 450 della Legge n. 296/27.12.2006 come modificato dall’art. 7
comma 1 del D.L. n. 52/7.5/2012 convertito in Legge n. 94/6.7.2012 e dato atto che il presente
acquisto ha per oggetto beni presenti nel mercato elettronico della pubblica amministrazione
(MEPA) instituito da Consip;
DATO ATTO che a seguito di indizione di apposita Trattativa Diretta N. 700451, all’interno
del MEPA, per la manutenzione delle attrezzature di manutenzione del verde con la ditta
CIMOLATO SNC DI CIMOLATO MICHELA E C. con sede VIALE ITALIA, 31040, SEGUSINO (TV)
P.IVA 03403870268, ha offerto il prezzo complessivo di € 634,67 IVA esclusa e pronta consegna; il
contratto sarà comunque sottoposto a condizione risolutiva, nei termini di cui al comma 13 del
predetto art. 1 del D.L. n. 95/2012, nel caso di intervenuta disponibilità di convenzioni Consip o di
Centrali regionali di committenza che prevedono condizioni di maggior vantaggio economico.
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a) del nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs n. 50/2016;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 16 gennaio 2019 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli Obiettivi;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 5 del 23-01-2019 – pag. 1
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
di affidare i lavori per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle 1. attrezzature per la
manutenzione del verde in dotazione alla squadra operai, alla ditta CIMOLATO SNC DI
CIMOLATO MICHELA E C. con sede VIALE ITALIA, 31040, SEGUSINO (TV) P.IVA
03403870268.
2.di assumere a tale scopo l’impegno di spesa di € 774,30 Iva compresa al capitolo n. 2060
del bilancio 2019;
3.di dare atto che il CIG relativo è: ZD7269CE89;
4.di dare atto che il contratto sarà stipulato con lettera commerciale ed il tempo assegnato
per l’esecuzione del lavoro/servizio/fornitura è di giorni 30 dalla comunicazione di
aggiudicazione;
5.di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 2019 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Riparazione riscaldamento stadio (Det. 3/2019 – € 1261,48)

INTERVENTO PER LA RICERCA PERDITE PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DI VIA SANSOVINO AFFIDAMENTO ALLA DITTA BIM PIAVE NUOVE ENERGIE E ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
PREMESSO che è necessario intervenire per individuare la perdita sull’impianto di
riscaldamento degli spogliatoi presso gli impianti sportivi, al fine di ripristinare l’impianto;
RICORDATO che il Comune di Volpago del Montello ha assegnato il servizio di
manutenzione degli impianti termici a Bim Piave Nuove Energie (società pubblica soggetta a
controllo analogo) con affidamento in-house;
VISTI il preventivo di spesa da parte di Bim Piave Nuove Energie che, per gli interventi
sopra descritti, per un importo complessivo di € 1034,00 (Iva esclusa);
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti
pubblici, per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
VISTO quanto riportato nelle Linee Guida n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale
Anticorruzione, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle
soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di
operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016
ed aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1
marzo 2018, in particolare considerato che nel caso di affidamento diretto la procedura di
affidamento può essere svolta modo semplificato, nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di
trattamento, trasparenza nella selezione dell’operatore affidatario;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 16 gennaio 2019 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 3 del 23-01-2019 – pag. 1
di affidare a Bim Piave Nuove Energie con sede in via Verizzo n. 1030 – 31053 1. Pieve di Soligo
(TV) – cod.fisc./P.Iva: 04020760262, i lavori citati in premessa;
2.di assumere l’impegno di spesa di € 1.261,48 Iva inclusa a favore della ditta Bim Piave Nuove
Energie con sede in via Verizzo n. 1030 – 31053 Pieve di Soligo (TV) – cod.fisc./P.Iva:
04020760262 imputandolo al capitolo 224;
3.di dare atto che il CIG è: Z8C26CC9B7;
4.di dare atto che il contratto sarà stipulato con lettera commerciale ed il tempo assegnato per
l’esecuzione del lavoro/servizio/fornitura è di giorni 30 dalla comunicazione di aggiudicazione;
5.di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 2019 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Manutenzione autocarro Iveco (Det. 2/2019 – € 2420,65)

MANUTENZIONE AUTOMECARRO IVECO – AFFIDAMENTO DITTA CANCIANI


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LL.PP.
PREMESSO che è necessario provvedere alla manutenzione ed alla revisione periodica
dell’automezzo Fiat 145/17R targato TV 820667, in dotazione alla squadra operai;
VISTO l’art. 1, comma 450, della L. 296/2006 e il comma 130 dell’art. 1 della Legge 30
dicembre 2018, n. 145 che impone il tetto limite di € 5000 oltre la quale si è tenuti a fare ricorso al
mercato elettronico della pubblica amministrazione
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti
pubblici, per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
VISTO quanto riportato nelle Linee Guida n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale
Anticorruzione, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle
soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di
operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016
ed aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1
marzo 2018, in particolare considerato che nel caso di affidamento diretto la procedura di
affidamento può essere svolta modo semplificato, nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di
trattamento, trasparenza nella selezione dell’operatore affidatario;
VISTO il preventivo all’uopo richiesti all’autofficina CANCIANI srl, autofficina specializzata e
nel ristretto stretto raggio che permette di ridurre i tempi di consegna e riconsegna, prot. 16975/18
per i lavori di manutenzione necessari e la revisione periodica, di complessivi € 1 984,14 IVA
esclusa;
ritenuto di poter affidare alla ditta CANCIANI srl, la manutenzione dell’automezzo Fiat
145/17R targato TV 820667 per l’importo complessivo di € 1 984,14, e ritenuto equo;
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a, del nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs n. 50/2016;
VISTO l’art. 107 del D.Lgs. 267/2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 16 gennaio 2019 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 2018 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 31.03.2018 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 147 bis del
D.Lgs. 267/2000;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI n. 2 del 23-01-2019 – pag. 1
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
di affidare l’incarico per i lavori espressi in premessa sull’automezzo Fiat 1. 145/17R targato
TV 820667EA alla ditta CANCIANI srl di Montebelluna (TV) CF e PI IT04183650268;
2.di assumere a tale scopo l’impegno di spesa di € 2 420,65 Iva compresa al capitolo n.
2060;
3.di dare atto che il CIG è: Z9726CC1E5;
4.di dare atto che il contratto sarà stipulato con lettera commerciale ed il tempo assegnato
per l’esecuzione del lavoro/servizio/fornitura è di giorni 30 dalla comunicazione di
aggiudicazione;
5.di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 2018 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO