Organigramma e servizi comunali (Del. GC 46/2019)

AGGIORNAMENTO ORGANIGRAMMA E MODIFICA ORGANIZZAZIONE SERVIZI COMUNALI.


LA GIUNTA COMUNALE
RICHIAMATA la delibera di Giunta n. 53 in data 06/06/2018, ad oggetto “Riorganizzazione
dei servizi comunali e aggiornamento organigramma”, con cui è stato disposto il trasferimento della
gestione amministrativa delle concessioni cimiteriali dall’Area Tecnica Lavori Pubblici all’Area
Amministrativo-Demografica;
RICHIAMATA inoltre la delibera di Giunta n. 19 in data 13/02/2019, ad oggetto
“Riorganizzazione dei Servizi Comunali dell’Area tecnica e aggiornamento delle indennità di
posizione e di risultato relative”, con cui sono stati ridefiniti i servizi attribuiti alle Aree tecniche del
Comune, comprendendo nell’Area Attività Produttive – Edilizia privata, l’ufficio edilizia privata,
l’ufficio commercio e lo sportello unico, e nell’Area Lavori Pubblici – Urbanistica, l’ufficio lavori
pubblici e l’ufficio urbanistica;
PREMESSO che il D. Lgs. 267/2000 e il D. Lgs. 165/2001 delineano il quadro normativo in
materia di organizzazione e disciplina degli uffici;
RICHIAMATO l’art. 6 del D. Lgs. 165/2001 che prevede che la disciplina degli uffici venga
disposta previa verifica degli effettivi fabbisogni dell’ente ed in funzione di finalità quali
l’accrescimento dell’efficienza dell’ente e la migliore utilizzazione delle risorse umane;
DATO ATTO che il D. Lgs. 267/2000 – artt. 48 e 89 – prevede in capo alla Giunta
Comunale specifiche competenze in ordine alla definizione di atti generali di organizzazione degli
uffici e dei servizi;
CONSIDERATO che in materia di organizzazione del personale la normativa vigente – art.
89 comma 5 del D. Lgs. 267/2000 – attribuisce agli Enti Locali piena “autonomia normativa ed
organizzativa con i soli limiti derivanti dalla propria capacità di bilancio e dalle esigenze di esercizio
delle funzioni, dei servizi e dei compiti loro attribuiti”;
ATTESO che:
L’organizzazione interna del personale dipendente deve essere – funzionale al
perseguimento dei programmi politici dell’amministrazione comunale, al fine di attuare al
meglio i progetti che si intendono realizzare;
– Al fine di rendere efficiente, efficace ed economica l’azione amministrativa è necessario
dotarsi di un’organizzazione interna e di una distribuzione del personale in servizio nelle
diverse aree adeguata alle esigenze operative e strategiche dell’amministrazione;
– Al fine di attuare un’efficiente organizzazione, è necessario tenere conto dei criteri di
flessibilità degli incarichi;
RITENUTO necessario, a seguito della riorganizzazione dei servizi comunali dell’Area
Tecnica, effettuare una nuova valutazione dei servizi e delle risorse umane attribuite alle varie
Aree;
RITENUTO opportuno trasferire l’Istruttore amministrativo – cat. C1 – matricola n. 110,
dall’Area Attività produttive – Edilizia privata all’Area Lavori Pubblici – Urbanistica;
RICORDATO che, nella richiamata delibera 53/2018, il trasferimento della gestione
amministrativa delle concessioni cimiteriali era stato motivato da una contingente carenza di
personale;
RILEVATO che, a seguito del trasferimento della dipendente matr. n. 110 all’Area Lavori
Pubblici – Urbanistica, nella dotazione di personale della medesima area si possono superare le
criticità che avevano motivato la decisione di cui alla delibera di Giunta n. 53 del 06/06/2018;
RITENUTO necessario aggiornare conseguentemente l’organigramma, da ultimo approvato
con delibera 53/2018;
VISTO il parere favorevole di regolarità tecnica espresso dal responsabile dell’area
amministrativo-demografica ai sensi dell’art. 49, comma 1, del decreto legislativo 18/08/2000, n.
267;
VISTO il parere favorevole di regolarità contabile espresso dal responsabile dell’area
economico-finanziaria ai sensi dell’art. 49, comma 1, del decreto legislativo 18/08/2000, n. 267;
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 46 del 16-04-2019 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
Con voti favorevoli unanimi resi nei modi di legge,
DELIBERA
per le ragioni esposte in premessa, che si intendono qui integralmente richiamate:
Di trasferire l’Istruttore amministrativo – cat. C1 – matricola n. 110, 1. dall’Area Attività
produttive – Edilizia privata all’Area Lavori Pubblici – Urbanistica;
2.Di trasferire la gestione amministrativa delle concessioni cimiteriali dall’Area
Amministrativo-Demografica all’Area Lavori Pubblici – Urbanistica;
3.Di approvare l’aggiornamento dell’organigramma così come allegato alla presente, per
formarne parte integrante e sostanziale, dando nel contempo atto che rimane ferma la
dotazione organica così come da ultimo approvata con delibera di Giunta n. 105 del
21/11/2018.
Altresì
DELIBERA
con separata apposita votazione espressa in forma palese ad esito favorevole unanime, di
dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, c. 4°, del D.
Lgs. n. 267 del 18/08/2000, per poter dare seguito tempestivamente ai conseguenti atti.

Sentiero Enrico Romanazzi – progettazione cartellonistica (Det. 101/2019 – € 2760)

PROGETTAZIONE GRAFICA E RESA IN FORMATO DIGITALE AD ALTA RISOLUZIONE DELLA CARTELLONISTICA DESCRITTIVA DEL SENTIERO ENRICO ROMANAZZI. AFFIDAMENTO DELL’INCARICO AL DOTT.ENRICO MORO


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
PREMESSO che:
il Comune di Volpago del Montello patrocina e favorisce le iniziative culturali al fine di
valorizzare il territorio anche con il coinvolgimento delle associazioni locali;
il Comune di Volpago del Montello in particolare intende sostenere la realizzazione di un
sentiero naturalistico permanente all’interno del territorio del Montello intitolato “Sentiero
Enrico Romanazzi” a ricordo del naturalista ed erpetologo veneto prematuramente scomparso;
VISTA la necessità di predisporre dei cartelli di opportune dimensioni con dei contenuti specifici per
descrivere il sentiero suddetto;
RITENUTO necessario pertanto il lavoro di un professionista nel settore per la progettazione
grafica e per la resa in formato digitale ad alta risoluzione dei cartelli descrittivi;
VISTO l’art. 1 del D.L.N. 95/6.7.201 2 convertito in Legge n. 1 35/7.8.201 2 nonché l’art. 26 comma 3
della Legge 23.1 2.1 999 n. 488, e dato atto che il presente approvvigionamento viene effettuato
attraverso autonoma procedura, mediante affidamento diretto, in quanto non risultano attive
convenzioni gestite da CONSIP spa riguardante tipologie di beni comparabili con quelli oggetto del
presente atto;
VISTO l’art. 1 comma 450 della Legge n. 296/27.1 2.2006 come modificato dall’art. 7 comma 2 del
D.L. n. 52/7.5.201 2 convertito in Legge m. 94/6.7.201 2 e dato atto che il presente acquisto ha per
oggetto beni non compresi tra quelli presenti nel mercato elettronico della pubblica
amministrazione (MEPA) istituito da Consip;
RAVVISATA la necessità di procedere all’affidamento dell’incarico per la progettazione grafica e la
resa in formato digitale ad alta risoluzione dei cartelli descrittivi del “Sentiero Enrico Romanazzi” a
soggetti di cui al comma 1 lett. a) dell’art. 46 del D.lgs. 50 del 1 8.04.201 6 secondo quanto previsto,
inoltre, per gli incarichi professionali di importo inferiore ad € 40.000,00, dalle Linee Guida n.1
ANAC “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria”
aggiornate al D.Lgs. n. 56 del 1 9.4.201 7;
VISTO il preventivo di spesa del professionista, dott. Enrico Moro, con studio professionale in via
del Fante n.24 – 31 040 Volpago del Montello (TV), C.F. MRONRC77T01 L736X,
P.Iva: 04728820269, giunto al prot. comunale n.351 8 in data 1 3.03.201 9, che offre per le
prestazioni professionali richieste l’importo di Euro 2.760,00 con iva non dovuta in base all’art.27,
commi 1 e 2 del DL 98/201 1 ;
RICHIAMATO il curriculum, allegato alla presente, dal quale si evince il possesso di adeguata
preparazione e competenza professionale in materia;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 101 del 21-03-2019 – pag. 1
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a) del Codice dei contratti pubblici, D.lgs. n. 50 del 1 8 aprile 201 6 e
ss.mm.ii.;
ACQUISITO il seguente codice CIG per l’affidamento in oggetto: Z6B27856BD;
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a) del Codice dei contratti pubblici, D.lgs. n. 50 del 1 8 aprile 201 6 e
ss.mm.ii.;
VISTO l’art. 1 07 del D.lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n.3 del 1 6.01 .201 9 di esame ed
approvazione del Piano Esecutivo di Gestione del Comune anno 201 9;
VISTO il decreto sindacale n.3 del 1 8.02.201 9 di nomina del Responsabile dell’Area Tecnica
Lavori Pubblici ed Urbanistica;
ACQUISITI il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica, del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP. ing.i. Alessandro Mazzero e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 1 47 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
1 . di affidare, per le motivazioni in premessa citate, l’incarico per la progettazione grafica e la resa
in formato digitale ad alta risoluzione dei cartelli descrittivi del “Sentiero Enrico Romanazzi” al
dott. Enrico Moro, con studio professionale in via del Fante n.24 – 31 040 Volpago del Montello
(TV), C.F. MRONRC77T01 L736X, P.Iva: 04728820269;
2. di assumere a tal fine l’impegno di spesa di Euro 2.760,00 con iva non dovuta in base all’art.27,
commi 1 e 2 del DL 98/201 1 a favore del dott. Enrico Moro imputandolo al cap.31 07;
3. di dare atto che il CIG relativo è: Z6B27856BD;
4. di dare atto che il contratto sarà stipulato con lettera commerciale ed il tempo assegnato per
l’esecuzione del servizio è di giorni 30 dalla comunicazione di aggiudicazione;
5. di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 201 9 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Allacciamento fontanella pubblica presso chiesa San Rocco (Det. 97/2019 – € 1281)

MPEGNO DI SPESA PER ALLACCIAMENTO ED ATTIVAZIONE DI UNA FORNITURA DI ACQUA POTABILE IN VIA PASTRO A FAVORE DI ATS – ALTO TREVIGIANO SERVIZI SRL


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
PREMESSO che con direttiva n.47del 5/1 2/1 8 la giunta ha accolto la richiesta da parte di
alcuni cittadini, di installare una fontana pubblica in via Pastro, davanti alla chiesetta di san rocco;
DATO ATTO che per l’allacciamento all’acquedotto, il gestore del servizio idrico integrato
ATS srl con sede a Montebelluna (TV) in via Schiavonesca Priula, 86 P.IVA 041 63490263, con
prot. n.2779/1 9, ha trasmesso il preventivo di spesa di €.1 .1 66,00 + iva al 1 0%;
RITENUTO di affidare alla società ATS srl, l’incarico di realizzare l’allacciamento e la nuova
attivazione della fontanella ad uso pubblico da posare nell’area verde retrostante il Municipio, per
l’importo di € 1 .265,00 IVA di legge al 1 0% compresa;
VISTO l’art. 1 07 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 1 9 gennaio 201 9 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 201 8 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 1 8.2.201 9 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 1 47 bis del
D.Lgs. 267/2000;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
1 . di affidare, per le motivazioni citate in premessa, alla società ATS srl con sede a
Montebelluna (TV) in via Schiavonesca Priula, 86, P.IVA 041 63490263, l’esecuzione
dell’allacciamento ed attivazione della fontanella ad uso pubblico da posare in via Pastro;
2. di assumere a favore della società ATS srl l’impegno di spesa di €.1 .281 ,00 al capitolo n.
31 1 0;
3. di dare atto che per il presente provvedimento non trovano applicazione gli obblighi di
tracciabilità dei flussi finanziari trattandosi di affidamento a società in house come disposto
dalla deliberazione ANAC n.4/2011 , aggiornata con Delibera n. 556/201 7;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 97 del 13-03-2019 – pag. 1
4. di procedere al pagamento a mezzo bonifico bancario sul c/c di Alto Trevigiano Servizi Srl –
codice IBAN IT 60 N 02008 61 823 000041 01 5941 indicando la seguente causale
PRV-027906 Allacciamento e attivazione – codice tracciabilità 201 9-007729;
5. di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con gli impegni previsti nel corso
dell’esercizio 201 9 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Estensione videosorveglianza (Det. 70/2019 – € 10370)

ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER CABLAGGIO E CONFIGURAZIONE DELL’ESTENSIONE DELL’IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA COMUNALE


IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI
RICHIAMATE:
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20.1 2.201 8 ad oggetto
“Approvazione Bilancio di Previsione 201 9-2021 ”;
La deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 1 6.01 .201 9, con la quale è stato
approvato il “Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 201 9”;
PREMESSO che:
Con determinazione n. 501 del 1 2/1 2/201 8 è stata affidata alla ditta Axians con
sede in Vicenza, la fornitura degli apparati necessari all’ampliamento dell’impianto
di videosorveglianza, incluso il ponte radio che permetterà di portare n.2 telecamere
nella piazza della frazione di Santa Maria della Vittoria, oltre che alla connettività al
centro del paese, attualmente scoperto dagli operatori di telefonia mobile;
Al fine di poter portare a termine il lavoro è necessario provvedere ad un impegno di
spesa che comprende la manodopera per l’installazione degli apparati, ed il
cablaggio, sia elettrico che dati, al fine di connettere l’ampliamento dell’impianto,
con l’infrastruttura già in essere presso il comune;
CONSIDERATO che:
E’ necessario affidare alla stessa ditta Axians il servizio di configurazione ed
installazione degli apparati, al fine di evitare successivi problemi di configurazione,
oltre che a garantire una perfetta integrazione con l’impianto esistente;
RITENUTO pertanto opportuno affidare alla stessa ditta l’installazione, oltre che alla
configurazione ed il cablaggio degli apparati di videosorveglianza e di connettività, stimata
per un totale di € 1 0.370,00 iva compresa e comprensivo di:
N. 7 giornate lavorative necessarie per il cablaggio, configurazione ed installazione
delle telecamere nel retro del municipio, presso il campanile della frazione di Santa
Maria della Vittoria, l’edificio della ex scuola elementare di Santa Maria della
Vittoria, il pozzo piezometrico del Comune di Povegliano, l’ex municipio del comune
di Volpago del Montello, sede della polizia locale;
N. 2 giornate per l’installazione e la configurazione delle antenne situate nel
campanile della frazione di Santa Maria della Vittoria, l’edificio della ex scuola
elementare di Santa Maria della Vittoria, presso il pozzo piezometrico del comune di
Povegliano, e l’ex municipio di Volpago del Montello;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 70 del 26-02-2019 – pag. 1
N. 800 metri di cavo elettrico necessario all’alimentazione di tutti gli apparati
distribuiti nel territorio;
N. 70 metri di tubazioni necessarie alla stesura dei cavi dati ed elettrici;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti
pubblici, per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
ACQUISITI ai sensi dell’art. 1 47 bis del D.Lgs. 267/2000:
il decreto di nomina del Responsabile del Servizio tecnico Lavori Pubblici n. 3 del
1 8/02/201 9;
il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile
dell’Area Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
VISTO:
il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile del
Servizio tecnico Lavori Pubblici;
l’art. 1 07 del D. L.vo n. 267 del 1 8 agosto 2000;
la normativa applicabile ed in particolare il D.lgs. del 1 8.08.2000 n. 267 e gli articoli
2222 e seguenti del Codice Civile;
DETERMINA
1 . di affidare l’installazione, il cablaggio e la configurazione degli apparati di
videosorveglianza e connettività internet alla ditta Axians Saiv SPA con sede in Via
Zamenhof 843, 361 00 Vicenza Italia;
2. di impegnare la somma complessiva di € 1 0.370,00 iva 22% compresa (€ 8.500,00
+ iva) al capitolo 31 60/201 9
3. di dare atto che il CIG è ZD62641 B54;
4. di dare atto che la liquidazione della spesa avverrà al ricevimento di regolare
fattura.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Spurghi pozzetti e caditoie (Det. 65/2019 – € 2165,5)

SERVIZIO DI PULIZIA E SPURGHI VARI SU CADITOIE, SCOLMATORI, VASCHE DI ACCUMULO E POZZETTI COMUNALI 2019 – AFFIDAMENTO TRAMITE MEPA ALLA DITTA MONTELLO SPURGHI


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
PREMESSO che è necessario provvedere all’affidamento del servizio di pulizia e spurghi vari
su caditoie, scolmatori, vasche di accumulo e pozzetti comunali per l’anno 201 9;
CONSIDERATO che, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice dei contratti pubblici,
per importi inferiori a 40.000 euro, si può procedere mediante affidamento diretto;
VISTO quanto riportato nelle Linee Guida n. 4 dell’ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione,
recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza
comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”,
approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1 097 del 26 ottobre 201 6 ed aggiornate al
Decreto Legislativo 1 9 aprile 201 7, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1 marzo 201 8, in
particolare considerato che nel caso di affidamento diretto la procedura di affidamento può essere
svolta modo semplificato, nel rispetto dei principi di imparzialità, parità di trattamento, trasparenza
nella selezione dell’operatore affidatario;
DATO ATTO che a seguito di indizione di apposita RDO n 221 1 392 con 6 ditte, all’interno del
MEPA, per l’affidamento del servizio di pulizia e spurghi vari su caditoie, scolmatori, vasche di
accumulo e pozzetti comunali per l’anno 201 9, è risultato che la migliore offerta è quella presentata
dalla ditta MONTELLO SPURGHI DI BAU’ FABIO con sede VIA DELLA VITTORIA 33, 31 040,
VOLPAGO DEL MONTELLO (TV) al prezzo complessivo di € 1 775,00 IVA esclusa; il contratto sarà
comunque sottoposto a condizione risolutiva, nei termini di cui al comma 1 3 del predetto art. 1 del
D.L. n. 95/201 2, nel caso di intervenuta disponibilità di convenzioni Consip o di Centrali regionali di
committenza che prevedono condizioni di maggior vantaggio economico.
VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a) del nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs n. 50/201 6;
VISTO l’art. 1 07 del D. Lgs. n. 267 del 2000;
RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n. 3 del 1 7 gennaio 201 8 recante
l’esame e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione anno 201 8 e Piano degli Obiettivi;
VISTO il decreto sindacale n. 3 del 1 8.02.201 9 di nomina del Responsabile dell’area tecnica
Lavori Pubblici;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
Tecnico LL.PP ing. i. Alessandro Mazzero, e il parere favorevole da parte del Responsabile del
Servizio Finanziario rag. Levis Martin, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell’art. 1 47 bis del
D.Lgs. 267/2000;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 65 del 25-02-2019 – pag. 1
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
DETERMINA
1 ) di affidare tramite MEPA alla ditta MONTELLO SPURGHI DI BAU’ FABIO con sede VIA DELLA
VITTORIA 33, 31 040, VOLPAGO DEL MONTELLO (TV) partita Iva: 03661 61 0265,
l’affidamento del servizio di pulizia e spurghi vari su caditoie, scolmatori, vasche di accumulo e
pozzetti comunali per l’anno 201 9;
2) di assumere, l’impegno di spesa di complessivi € 2.1 65,50 (Iva compresa) a favore della ditta
MONTELLO SPURGHI DI BAU’ FABIO con sede VIA DELLA VITTORIA 33, 31 040, VOLPAGO
DEL MONTELLO (TV) al cap. 976 del bilancio 201 8;
3) di dare atto che il CIG è: Z7626EDC1 A;
4) di dare atto che tale impegno di spesa è compatibile con i pagamenti previsti nel corso
dell’esercizio 201 8 ai fini del rispetto delle regole di finanza pubblica;
5) di dare atto che il contratto sarà stipulato mediante ordine diretto nel portale di acquistinretepa,
con invio telematico ed il tempo assegnato per l’esecuzione della fornitura è di giorni 30 dalla
comunicazione di aggiudicazione;
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO