Contributo e patrocinio ”Idee per volare” (Del. GC 34/2019 – € 100)

CONCESSIONE PATROCINIO COMUNALE E CONTRIBUTO ECONOMICO ALLA COOP. SOCIALE L’INCONTRO PER LA MANIFESTAZIONE “IDEE PER VOLARE” ANNO 2019


LA GIUNTA COMUNALE
VISTA la Direttiva di Giunta Comunale n. 21 del 19.02.2019 ad oggetto “Idee per volare” –
Edizione 2019;
ACQUISITA in data 13.03.2019 ns. prot. n. 3471 la nota della Cooperativa Sociale L’Incontro, con
sede legale a Castelfranco Veneto (TV), con la quale viene richiesto il patrocinio e un contributo
per l’edizione 2019 di “Idee per volare”, manifestazione prevista per domenica 7 aprile 2019;
RILEVATO che trattasi di una iniziativa, con finalità ludico-ricreative, che coinvolge persone con
problemi psichiatrici mettendoli a confronto con bambini e ragazzi degli istituti comprensivi del
territorio, favorendo così l’integrazione volta a ridurre lo stigma;
RITENUTO lo scopo della manifestazione meritevole di essere avvalorato mediante:
l’assegnazione del patrocinio  comunale;
 la concessione di un contributo economico che la Giunta Comunale ha quantificato in €
100,00, con Direttiva n. 21 del 19.02.2019, già richiamata;
VISTI gli artt. 8 e 9 del Regolamento per la concessione dei finanziamenti e benefici economici ad
Enti Pubblici e soggetti privati che prevedono che l’Amministrazione possa assegnare contributi ad
associazioni quale concorso per iniziative e progetti d’interesse pertinente alla comunità locale e
concedere il patrocinio comunale per manifestazioni;
VISTO l’art. 48 del D. Lvo n. 267 del 18 agosto 2000;
ACQUISITO il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile del
servizio Socio Assistenziale;
ACQUISITO il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile del Responsabile del Servizio
Finanziario;
Con voti favorevoli unanimi resi nei modi di legge;
DELIBERA
1.di concedere, per i motivi espressi in premessa:
 l’assegnazione del patrocinio, e relativa concessione d’uso del logo comunale;
 l’assegnazione alla Cooperativa Sociale L’Incontro, con sede amministrativa a Vedelago
(TV) – Via Bassanese, – P.I e C.F. 02315500260, di un contributo economico di euro
100,00 a parziale copertura delle spese relative all’organizzazione della manifestazione;
2.di dare atto del rispetto del Regolamento per la concessione di finanziamenti e benefici
economici ad Enti pubblici e soggetti privati;
3.di pubblicare il presente provvedimento nel sito istituzionale dell’ente sezione
“Amministrazione trasparente”, sottosezione “Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi
economici” poiché rientra nella fattispecie di cui all’art. 26, comma 2 del D.lgs 33/2013”.
Altresì
DELIBERA
di dichiarare, con separata e successiva votazione espressa in forma palese ad esito
favorevole unanime, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma
4°, TUEL n. 267/2000, per poter dare seguito tempestivamente ai conseguenti atti.

Fiera Uccelli riconoscimento e contributo (Del. GC 29/2019 – € 1000)

RICONOSCIMENTO MOSTRA MERCATO CON QUALIFICA DI MANIFESTAZIONE LOCALE “FIERA DEGLI UCCELLI 2019” ORGANIZZATA DALLA PRO LOCO E CONCESSIONE CONTRIBUTO


LA GIUNTA COMUNALE
Premesso che il Signor Frassetto Mario, nella sua qualità di presidente dell’Associazione Pro Loco
Comunale di Volpago del Montello, con sede in Piazza Ercole Bottani 4, (C.F. 03547640262), ha
comunicato in data 01/03/2019 prot. 2962, l’intenzione di organizzare la manifestazione fieristica di
rilevanza locale classificata come mostra-mercato e denominata “FIERA DEGLI UCCELLI 2019”,
da effettuarsi in località Volpago, in piazza Degli Alpini ed altre aree verdi adiacenti (baita degli
alpini e area adiacente ex asilo) e di fronte l’edificio ex-Municipio, nel giorno di domenica 24 Marzo
2019, su area pubblica della quale chiede l’occupazione in occasione dello svolgimento della
manifestazione;
Preso atto :
che l’Associazione promotrice, quali finalità della manifestazione, ha dichiarato – che la stessa
risponde ad una volontà di portare nel comune, ed in particolare nella piazza della vecchia sede
municipale di recente ristrutturata, una iniziativa fieristica di particolare attrattiva che l’anno scorso,
nella sua quarta edizione, ha raccolto vasto consenso tra i partecipanti e notevole affluenza e
gradimento di pubblico;
– che la manifestazione fieristica, così come proposta, si configura come una “mostra-mercato di
interesse locale” rappresentativa di più settori merceologici, aperta alla generalità del pubblico,
nella quale può essere prevista la vendita con consegna immediata o differita dei beni e dei servizi
esposti, così come definita all’art. 2, comma 2, lettera a) della L.R. 23 maggio 2002 n. 11, e
pertanto rientra tra quelle per le quali l’art. 4, comma 3, della medesima L.R. n. 11/2002 attribuisce
al Comune la competenza al riconoscimento;
– che l’associazione organizzatrice, a sostegno dell’iniziativa, ha già chiesto anche il patrocinio
comunale nonché il sostegno economico a fronte di eventuali sbilanci tra entrate ed uscite della
manifestazione che, considerata l’importanza dell’evento e la complessità della gestione dello
stesso, dovuto anche alla grande affluenza di persone prevista per uno spettacolo che coinvolge la
comunità tutta di Volpago del Montello e non solo, può essere individuato in un contributo di €.
1.000= da erogare a presentazione del bilancio della mostra mercato per permettere la copertura
di spese necessarie per la preparazione della mostra mercato stessa;
Ritenuto importante promuovere le iniziative che contengono concreti obiettivi di valorizzazione,
rivitalizzazione e promozione del territorio e dell’economia locale, di sostegno al commercio dei
prodotti tipici, artigianali ed artistici, contribuendo al rilancio turistico, economico e sociale del
Comune e ritenuto tale manifestazione particolarmente meritevole del sostegno da parte
dell’amministrazione comunale in quanto pienamente rispondente agli obiettivi di valorizzazione del
territorio e del tessuto sociale;
Atteso che l’area e i locali in cui ha luogo la manifestazione fieristica devono essere conformati
alla normativa vigente in materia di igiene, di agibilità, e di sicurezza, in relazione alla natura delle
merci esposte, al tipo e alla capienza delle strutture;
Visto l’art. 4, comma 3, della legge regionale 23 maggio 2002 n. 11;
Visti i criteri organizzativi generali delle manifestazioni fieristiche, approvati con DGC 10/2011, e
preso atto in particolare della dichiarazione resa dagli organizzatori di rispetto del criterio di cui al
punto F sulla prevalenza della finalità espositiva;
Rilevato che l’iniziativa rappresenta una modalità alternativa di erogazione del servizio pubblico e
non una forma di promozione dell’immagine dell’Amministrazione e, di conseguenza, non si
configura come attività di sponsorizzazione che, in base all’art. 6 comma 9 D.L. 78/2010, non è
possibile effettuare;
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 29 del 06-03-2019 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
Visto il parere favorevole in merito alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio
Tecnico Area Urbanistica Attività produttive edilizia ai sensi dell’art. 49 comma 1 D.Lgs.
18.08.2000, n. 267;
Visto il parere favorevole del Responsabile del Servizio Finanziario in ordine alla regolarità
contabile, nonché la sua attestazione di copertura finanziaria ai sensi dell’art. 48 del D.Lgs.
18.08.2000, n. 267;
Con voti favorevoli unanimi resi nei modi di legge
DELIBERA
di dare atto che la manifestazione denominata “FIERA DEGLI UCCELLI 2019”, che l’Associazione
Pro Loco Comunale di Volpago del Montello intende organizzare nella giornata di domenica 24
Marzo 2019, nei termini in premessa descritti, si identifica, per tipologia, in una mostra-mercato,
aperta alla generalità del pubblico, diretta alla promozione e anche alla vendita immediata o
differita dei beni e dei servizi esposti, così come definita all’art. 2, comma 2, lettera c) della L.R. 23
maggio 2002 n. 11, e pertanto rientra tra quelle per le quali l’art. 4, comma 3, della medesima L.R.
n. 11/2002 attribuisce al Comune la competenza al riconoscimento;
di riconoscere la manifestazione suindicata e attribuire alla stessa 1) la qualifica di
“manifestazione fieristica di rilevanza locale”;
2)di concedere alla manifestazione il patrocinio del Comune nonché il sostegno economico in
presenza di eventuali spese documentate direttamente sostenute e non coperte dalle entrate
derivanti dalla manifestazione stessa, nella forma di un contributo dell’importo di € 1.000,00=;
3)di prendere atto dello schema di regolamento della manifestazione adottato dall’Associazione
organizzatrice;
4)di demandare a separati provvedimenti, da emanarsi dai responsabili dei servizi competenti ai
sensi delle norme e dei regolamenti vigenti, le eventuali determinazioni in ordine alla esecuzione
della presente deliberazione, all’emissione degli atti autorizzativi necessari ed alla regolarità e alla
sicurezza della manifestazione;
5)di dare atto che le varie occupazioni delle aree pubbliche o di uso pubblico saranno soggette
alla corresponsione del relativo canone nella misura vigente al momento del rilascio della singola
autorizzazione;
6)di dare atto che la somma di € 1.000,00= sarà imputata al cap 1699 del bilancio in corso e si
rinvia a successivo atto del responsabile del servizio il relativo impegno di spesa;
7)di dare atto che la spesa di cui trattasi non costituisce spesa per sponsorizzazione ai sensi
dell’art. 6, comma 9, Legge 122/2010 ma contributo pubblico a sostegno di un’iniziativa di un
soggetto terzo rientrante nei compiti del Comune, nell’interesse della collettività a diretto sostegno
di finalità culturali e dello sviluppo economico del territorio.
Altresì,
DELIBERA
di dichiarare, con separata e successiva votazione eseguita in forma palese ed a esito favorevole
unanime, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma 4° TUEL n. 267
del 18/08/2000, al fine di dare seguito tempestivamente ai successivi atti.

Carnevale 2019 – integrazione contributo (Del. GC 27/2019 – € 100)

MANIFESTAZIONE CARNEVALE 2019 ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON PRO LOCO: INTEGRAZIONE CONTRIBUTO


LA GIUNTA COMUNALE
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 127 del 21 dicembre 2018 ad oggetto:
“MANIFESTAZIONE CARNEVALE 2019 ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON PRO
LOCO: APPROVAZIONE PROGRAMMA E CONCESSIONE CONTRIBUTO” con la quale è
stato assegnato alla Pro Loco di Volpago del Montello, un contributo allo svolgimento della
manifestazione per un importo di € 3.800 a copertura delle spese sostenute;
RICHIAMATA la nota prot 2539 del 20 febbraio 2019 presentato dalla Pro Loco ad oggetto:
”Resoconto carnevale 2019” dalla quale si riscontra un ammontare di spesa per € 4.195,35
avendo sostenuto spese maggiori rispetto al previsto e considerato dover procedere ad un
adeguamento del contributo di € 100 per un totale di € 3.900;
RITENUTO di procedere alla approvazione degli indirizzi sopra indicati in forza del potere di
regolamentazione degli uffici e dei servizi attribuiti alla Giunta Comunale dall’art. 48, co.3, D.Lgs.
N.267 del 18 agosto 2000;
RILEVATO che l’iniziativa rappresenta una modalità alternativa di erogazione del servizio
pubblico e non una forma di promozione dell’immagine dell’Amministrazione e, di conseguenza,
non si configura come attività di sponsorizzazione che, in base all’art. 6 comma 9 D.L. 78/2010,
non è possibile effettuare;
RILEVATO che:
l’art. 26 del D. Lgs. N. 33/2013 “Obblighi di pubblicazione degli atti – di concessione di
sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed
enti pubblici e privati”, dispone la pubblicità sul sito istituzionale dell’Ente Locale dei dati
attinenti all’attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti
pubblici e privati, nel rispetto della normativa in materia di privacy di cui al GDPR –
General Data Protection Regulation, approvato con Regolamento UE 2016/679;
– l’art. 1, cc. 125/129 della L. 124/2017 “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”
dispone la pubblicità nei propri siti istituzionali di “sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti
e comunque vantaggi economici di qualunque genere”, superiori o uguali a 10.000,00 euro
ricevuti, tra gli altri, da Pubbliche Amministrazioni;
VISTO l’allegato parere di regolarità tecnica reso dal Responsabile del Servizio Attività
Produttive Edilizia, ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. n. 267/2000 (T.U. Enti Locali);
VISTO l’allegato parere di regolarità contabile reso dal Responsabile del Servizio Finanziario, ai
sensi dell’art. 49 del D. Lgs. n. 267/2000 (T.U. Enti Locali);
Con voti favorevoli unanimi resi nei modi di legge;
DELIBERA
1.di integrare il contributo assegnato alla Pro Loco di Volpago del Montello di ulteriori €100,
approvando il resoconto presentato in data 20/2/2019 al prot.2539 e dando atto che la relativa
maggiore spesa di € 100 sarà imputata al cap 1698 del bilancio 2019, demandando al
responsabile dell’area attività produttive l’emanazione della determina di spesa e della
liquidazione del contributo;
2. di dare atto che:
– l’art. 26 del D. Lgs. N. 33/2013 “Obblighi di pubblicazione degli atti di concessione di
sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed
enti pubblici e privati”, dispone la pubblicità sul sito istituzionale dell’Ente Locale dei dati
attinenti all’attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 27 del 06-03-2019 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
pubblici e privati, nel rispetto della normativa in materia di privacy di cui al GDPR – General
Data Protection Regulation, approvato con Regolamento UE 2016/679;
l’art. 1, cc. 125/129 della L. 124/2017 “Legge annuale per il mercato – e la concorrenza”
dispone la pubblicità nei propri siti istituzionali di “sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e
comunque vantaggi economici di qualunque genere”, superiori o uguali a 10.000,00 euro
ricevuti, tra gli altri, da Pubbliche Amministrazioni;
3.di dare atto che la spesa di cui trattasi non costituisce spesa per sponsorizzazione ai sensi
dell’Art. 6, comma 9, Legge 122/2010 ma contributo pubblico a sostegno di un’iniziativa di un
soggetto terzo rientrante nei compiti del Comune, nell’interesse della collettività a diretto
sostegno di finalità culturali e dello sviluppo economico del territorio.
Altresì,
DELIBERA
di dichiarare, con separata e successiva votazione eseguita in forma palese ed a esito
favorevole unanime, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma 4°
TUEL n. 267 del 18/08/2000, al fine di dare seguito tempestivamente ai successivi atti

Erogazione contributo UTENZE (Det. 79/2019 – € 289,4)

FASC. N. 492/19 – EROGAZIONE CONTRIBUTO ECONOMICO


IL RESPONSABILE DELL’ AREA SERVIZI SOCIALI
RICHIAMATI i seguenti atti:
Legge n. 328 del 08.1 1 .2000 ad oggetto “Legge quadro per la realizzazione del sistema
integrato di interventi e servizi sociali”, in particolare l’art. 6, secondo comma, lettera b);
Regolamento Comunale dei Servizi Sociali approvato con delibera di C.C. n. 1 6 del
27.04.201 0, capo IV, art. 1 7, punto C);
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20.1 2.201 8 ad oggetto: “Approvazione
bilancio di previsione 201 9-2020”;
Deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 1 6.01 .201 9 ad oggetto “Esame ed approvazione
del piano esecutivo di gestione 201 9-2021 e piano performance 201 9”;
Nota agli atti ns. prot. n. 1 804 del 06.02.201 9 con la quale il nucleo familiare indicato al
fasc. n. 492/1 9 ha inoltrato all’Ufficio Servizi Sociali richiesta di contributo economico per il
pagamento di una bolletta Ascotrade;
VALUTATO, da parte dell’Assistente Sociale, di erogare al cittadino su indicato un contributo
economico, per far fronte al pagamento della bolletta Ascotrade al fine di evitare la sospensione
del servizio e un ulteriore aggravio di costi;
ACQUISITO il parere favorevole da parte dell’Assessore ai Servizi Sociali;
ACQUISITI, ai sensi dell’art. 1 47 bis del DLGS 267/2000:
il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile dell’Area
Socio Assistenziale, Dott.ssa Reginato Daniela;
il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile, da parte del Responsabile dell’Area
Economico Finanziaria-Tributi, Martin Levis;
VISTO il decreto del Sindaco n. 1 5 del 29.1 2.201 8 di nomina del Responsabile del Servizio;
VISTO l’art. 1 07 del D. Lgs. n. 267/2000, 3° comma, lettera d);
DETERMINA
1 . di erogare un contributo economico straordinario pari a € 289,40 a favore del nucleo
familiare indicato al fasc. n. 492/1 2;
2. di impegnare la somma di € 289,40 al cap. 1 436 del bilancio 201 9;
3. di anticipare all’Economo comunale la somma di € 289,40 al fine di effettuare il pagamento
AREA SOCIO ASSISTENZIALE n. 79 del 26-02-2019 – pag. 1
del bollettino;
4. di pubblicare il presente provvedimento nel sito istituzionale dell’ente sezione
“Amministrazione trasparente”, sottosezione “Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi
economici” poiché rientra nella fattispecie di cui all’art. 26, comma 2 del D.lgs 33/201 3”.
F.to Il Responsabile del Servizio
Reginato Daniela

Erogazione contributo UTENZE (Det. 78/2019 – € 200)

FASC. N. 473/18 – EROGAZIONE CONTRIBUTO ECONOMICO


IL RESPONSABILE DELL’ AREA SERVIZI SOCIALI
RICHIAMATI i seguenti atti:
Legge n. 328 del 08.1 1 .2000 ad oggetto “Legge quadro per la realizzazione del sistema
integrato di interventi e servizi sociali”, in particolare l’art. 6, secondo comma, lettera b);
Regolamento Comunale dei Servizi Sociali approvato con delibera di C.C. n. 1 6 del
27.04.201 0, capo IV, art. 1 7, punto C);
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20.1 2.201 8 ad oggetto: “Approvazione
bilancio di previsione 201 9-2020”;
Deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 1 6.01 .201 9 ad oggetto “Esame ed approvazione
del piano esecutivo di gestione 201 9-2021 e piano performance 201 9”;
Nota agli atti ns. prot. n. 1 535 del 31 .01 .201 9 con la quale il nucleo familiare indicato al
fasc. n. 473/1 8 ha inoltrato all’Ufficio Servizi Sociali richiesta di contributo economico per il
pagamento di una bolletta Ascotrade;
VALUTATO, da parte dell’Assistente Sociale, di erogare al cittadino su indicato un contributo
economico, per far fronte al pagamento di parte della bolletta al fine di evitare la sospensione del
servizio, considerata la presenza di minori all’interno del nucleo;
ACQUISITO il parere favorevole da parte dell’Assessore ai Servizi Sociali;
ACQUISITI, ai sensi dell’art. 1 47 bis del DLGS 267/2000:
il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile dell’Area
Socio Assistenziale, Dott.ssa Reginato Daniela;
il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile, da parte del Responsabile dell’Area
Economico Finanziaria-Tributi, Martin Levis;
VISTO il decreto del Sindaco n. 1 5 del 29.1 2.201 8 di nomina del Responsabile del Servizio;
VISTO l’art. 1 07 del D. Lgs. n. 267/2000, 3° comma, lettera d);
DETERMINA
1 . di erogare un contributo economico straordinario pari a € 200,00 a favore del nucleo
familiare indicato al fasc. n. 64/1 2;
2. di impegnare la somma di € 200,00 al cap. 1 436 del bilancio 201 9;
3. di anticipare all’Economo comunale la somma di € 200,00 al fine di effettuare i pagamenti
AREA SOCIO ASSISTENZIALE n. 78 del 26-02-2019 – pag. 1
dei bollettini;
4. di pubblicare il presente provvedimento nel sito istituzionale dell’ente sezione
“Amministrazione trasparente”, sottosezione “Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi
economici” poiché rientra nella fattispecie di cui all’art. 26, comma 2 del D.lgs 33/201 3”.
F.to Il Responsabile del Servizio
Reginato Daniela