Rassegna stampa del 7 dicembre 2019

Agricoltura, banche, indagine Censis, matrimoni, Montello e turismo, Piave, rifiuti, Zaia.
Volpago: anagrafe, bilancio, furto da Tirindelli, Lamborghini, pedalata, sede Pro Loco, Mario Roda, scuola e settimana corta, strada a senso unico.

vedi articoli

Elezioni europee – lavoro straordinario (Det. 113/2019 – € 9832,26)

ELEZIONI EUROPEE DEL 26 MAGGIO 2019. AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE LAVORO STRAORDINARIO PER COMPONENTI DELL’UFFICIO ELETTORALE COMUNALE.


IL RESPONSABILE DELL’AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA
PRESO ATTO che il Presidente della Repubblica, con proprio Decreto del 22 marzo 201 9,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 71 del 25 marzo 201 9, ha convocato i comizi elettorali per
l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia per il giorno di domenica 26
maggio 201 9;
RILEVATO che, al fine di assicurare la regolare e puntuale esecuzione degli adempimenti
elettorali, è necessario provvedere a costituire l’Ufficio Elettorale Comunale e nel contempo
autorizzare il personale chiamato a farne parte a prestare lavoro straordinario al di fuori del
normale orario di servizio;
Visto il verbale del Sindaco di costituzione dell’Ufficio Elettorale Comunale in data
01 /04/201 9;
VISTA la legge di stabilità 201 4, n. 1 47 del 27/1 2/201 3 art. 1 dal comma 398 al comma 401 ,
con la quale sono state apportate rilevanti modifiche legislative in materia di procedimenti elettorali,
modifiche così sintetizzabili:
drastica riduzione delle risorse destinate al fondo statale per le spese elettorali;
riduzione da due ad un solo giorno della durata delle operazioni di voto;
totale soppressione della propaganda indiretta;
consistente diminuzione degli spazi destinati alla propaganda diretta tramite affissioni;
diminuzione degli orari di apertura pomeridiana degli uffici elettorali comunali, con
conseguente riduzione del tetto orario di lavoro straordinario liquidabile al personale
comunale;
VISTA la modifica apportata all’art. 1 5 del D.L. n. 8 del 1 8/01 /1 993, convertito in legge n. 68
del 1 9/03/1 993, il quale stabilisce che, in occasione delle consultazioni elettorali, il personale dei
Comuni addetto al servizio elettorale può essere autorizzato dalla rispettiva amministrazione,
anche in deroga alle vigenti disposizioni, ad effettuare lavoro straordinario entro il limite medio di
spesa di 40 ore mensili e fino a un massimo di 60 ore mensili, per il periodo intercorrente dal
cinquantacinquesimo giorno antecedente la data delle consultazioni al quinto giorno successivo
alla stessa data;
RILEVATO che l’autorizzazione deve riferirsi al personale stabilmente addetto agli uffici
interessati nonché a quello che si intende assegnarvi quale supporto provvisorio e deve indicare il
nome e cognome del personale autorizzato, la qualifica funzionale, il numero delle ore di lavoro
straordinario da effettuare e le precise funzioni da svolgere;
RAVVISATA l’opportunità di provvedere a costituire l’ufficio elettorale, chiamandone a farne
parte il personale compreso nel prospetto riportato in calce alla presente determinazione e
contestualmente autorizzare i lavoratori dipendenti ad effettuare lavoro straordinario dal giorno
01 /04/201 9 al 31 /05/201 9 per un importo presunto complessivo di €
9.832,26;
ACQUISITI, ai sensi dell’art. 1 47 bis del D.Lgs. 267/2000:
il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile
dell’Area Amministrativo-Demografica Agostoni Elena;
AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA n. 113 del 01-04-2019 – pag. 1
il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile
dell’Area Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 1 6/01 /201 9, avente per oggetto
l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione;
RICHIAMATA inoltre la deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20/1 2/201 8, con la
quale è stato approvato il bilancio di previsione 201 9 – 2021 ;
VISTO il Decreto del Sindaco n. 9 del 29/1 2/201 8 di nomina di Responsabile dell’Area
Amministrativo Demografica;
DETERMINA
1 . Di prendere atto della costituzione dell’Ufficio Elettorale Comunale del Parlamento Europeo
del 26/05/201 9, composto dal personale indicato nel prospetto che segue;
2. Di autorizzare il personale dipendente facente parte dell’Ufficio Elettorale, a svolgere
prestazioni di lavoro straordinario dal giorno 01 /04/201 9 al giorno 31 /05/201 9, con i limiti
orari di cui alla seguente tabella, dando atto che la presente autorizzazione rispetta i limiti
dell’art. 1 5 del D.L. 1 8/01 /1 993 n. 8, convertito in legge n. 68 del 1 9/03/1 993, così come
modificato dalla legge di stabilità 201 4;
3. Di imputare la spesa di €
9.832,26 al capitolo 31 6 del bilancio 201 9;
4. Di accertare pari somma in entrata al capitolo 398;
5. Di provvedere alla liquidazione della spesa con successivo atto.

Cognome e nome Cat. Funzioni da assolvere Ore
diurne
feriali
Ore
notturne
o festive
Ore
notturne
e festive
Compenso
diurno
feriale
Compenso
notturno o
festivo
Compenso
notturno e
festivo
Totale
Agostoni Elena D4 Resp. Ufficio Elettorale 50 30 2 1 7,66 1 9,97 23,04 1 528,1 8
Bandiera Roberto B5 Operaio 20 20 2 1 3,32 1 4,8 1 7,07 596,54
Biscaro Roberto C3 Operaio 20 20 2 1 4,25 1 6,1 1 1 8,58 644,36
Duravia Fernando C2 Inerenti le elezioni 20 0 0 1 3,86 1 5,67 1 8,08 277,2
Facchin Alfonso A5 Inerenti le elezioni 0 1 0 2 1 2,21 1 3,8 1 5,92 1 69,84
Fedrigo Carla C4 Inerenti le elezioni 40 30 2 1 4,7 1 6,62 1 9,1 7 1 1 24,94
Gallina Stefania C5 Inerenti le elezioni 1 0 0 0 1 5,24 1 7,23 1 9,88 1 52,4
Garbuio Ilaria C5 Addetto ufficio
elettorale
30 20 2 1 5,24 1 7,23 1 9,88 841 ,56
Gasparetto Paolo D2 Inerenti le elezioni 1 0 20 2 1 5,45 1 7,47 20,1 6 544,22
Guzzo Franco B6 Addetto ufficio
elettorale
1 0 20 2 1 3,32 1 5,06 1 7,38 469,1 6
Mazzoccato
Roberta
C3 Inerenti le elezioni 20 0 0 1 4,25 1 6,1 1 1 8,58 285
Missiato Carmen B5 Inerenti le elezioni 20 1 0 2 1 3,09 1 4,8 1 7,07 443,94
Rusalem Gina C5 Inerenti le elezioni 1 0 20 2 1 5,24 1 7,23 1 9,88 536,76
Scarabottolo Chiara C3 Inerenti le elezioni 1 0 20 2 1 4,25 1 6,1 1 1 8,58 501 ,86
Serena Stefania C3 Inerenti le elezioni 0 1 0 2 1 4,25 1 6,1 1 1 8,58 1 98,26
Tobaldini Marianna C1 Inerenti le elezioni 1 0 0 0 1 3,54 0 0 1 35,4
Torresan Paolo B4 Messo comunale 1 0 20 2 1 2,87 1 4,55 1 6,79 453,28
Vedelago Antonella C3 Addetto ufficio
elettorale
40 20 2 1 4,25 1 6,1 1 1 8,58 929,36
Totale 9832,26

F.to Il Responsabile del Servizio
AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA n. 113 del 01-04-2019 – pag. 2
AGOSTONI ELENA

Rilegatura registri uffici demografici (Det. 55/2019 – € 331,84)

IMPEGNO DI SPESA PER RILEGATURA DEI REGISTRI DEGLI UFFICI DEMOGRAFICI.


IL RESPONSABILE DELL’AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA
CONSIDERATA la necessità di rilegare i seguenti atti:
N. 1 0 registri atti di Stato Civile anno 201 8;
N. 1 volume Verbali elettorali anno 201 8;
N. 1 volume Permessi di seppellimento anno 201 8;
VISTO che la legge di stabilità 201 6 – legge 28 dicembre 201 5, n. 208 – ha introdotto la
possibilità di effettuare acquisti di beni e servizi di importo inferiore a 1 .000 euro al di fuori del
mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA);
RITENUTO di non avvalersi, per la rilegatura dei registri predetti, del Mercato elettronico in
considerazione dell’urgenza di provvedere alla rilegatura unitamente alla necessità che la ditta
affidataria garantisca determinate caratteristiche del lavoro da svolgere;
ACQUISITO il preventivo della Ditta Maggioli al n. 2597 di protocollo, in data 21 /02/201 9, con
cui la medesima ditta offre il lavoro di rilegatura dei registri di stato civile, dei verbali elettorali e del
registro di seppellimento al costo complessivo di € 272,00 + IVA al 22%;
DATO ATTO che si procede, all’affidamento del lavoro di rilegatura dei registri alla Ditta
Maggioli, che presta idonee garanzie rispetto alla qualità delle rilegature dei registri di stato civile e
il cui rappresentate si presta a ritirare personalmente i registri e a riconsegnarli all’ufficio di stato
civile in tempi brevi;
TENUTO conto che, nel rispetto delle norme di cui all’art. 3 Legge 1 3.8.201 0 n. 1 36 e s.m.i.,
artt. 6 e 7 del D.L. 1 2.11 .201 0 n. 1 87 nonché delle determinazioni dell’autorità per la Vigilanza sui
Contratti Pubblici n. 8 del 1 8.11 .201 0 e n. 1 0 del 22.1 2.201 0, 02 agosto 201 6 si è provveduto alla
registrazione del seguente Codice Identificativo di Gara (CIG) n° Z242743935;
ACQUISITI, ai sensi dell’art. 1 47 bis del D.Lgs. 267/2000:
il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte del Responsabile
dell’Area Amministrativo-Demografica Agostoni Elena;
il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile
dell’Area Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 1 6/01 /201 9, avente per oggetto
l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione;
RICHIAMATA inoltre la deliberazione di Consiglio Comunale n. 66 del 20/1 2/201 8, con la
quale è stato approvato il bilancio di previsione 201 9 – 2021 ;
VISTO il Decreto del Sindaco n. 9 del 29/1 2/201 8 di nomina di Responsabile dell’Area
Amministrativo Demografica;
AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA n. 55 del 21-02-2019 – pag. 1
DETERMINA
1 . Di incaricare la ditta Maggioli con sede in Via del carpino 8 – 47822 – Sant’Arcangelo di
Romagna, P.I.: 02066400405, del lavoro di rilegatura di 1 2 registri al costo di € 331 ,84 iva
inclusa;
2. Di impegnare la somma di € 331 ,84 al cap. 276 del bilancio di previsione 201 9 in favore
della citata ditta Maggioli;
3. Di dare atto che la liquidazione della spesa avverrà al ricevimento di regolare fattura.
F.to Il Responsabile del Servizio
AGOSTONI ELENA

Fogli stato civile (Det. 434/2018 – € 289,14)

IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO FOGLI STATO CIVILE ANNO 2019.


IL RESPONSABILE AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA
VISTA la necessità di acquistare gli stampati per la redazione degli atti dello stato civile per l’anno
2019;
VISTO l’art. 1 del D.L. n. 95 del 06/07/2012 convertito in Legge n. 135 del 07/08/2012 nonché l’art.
26 comma 3 della Legge 23.12.1999 n. 488 e dato atto che non risultano attive convenzioni gestite
da Consip spa riguardante tipologie di beni e servizi comparabili con quelli oggetto del presente
provvedimento;
DATO ATTO che trattandosi di fornitura di beni e/o servizi di importo inferiore ai 40.000 €, per
l’affidamento e la relativa forma contrattuale trovano applicazione le disposizioni contenute nell’art.
36 comma 2 e nell’art.32 comma 14 del D. Lgs. 50/2016;
PRESO ATTO delle Linee Guida dell’ANAC redatte ai sensi dell’art. 36, comma 7, del decreto
legislativo 18 aprile 2016, n. 50;
VISTO l’art 1 comma 450 della l. 296/2006 come modificato dall’art. 7 comma 2 del D.L. 52/2012
convertito nella l. 94/2012 e dato atto che il presente acquisto ha per oggetto beni e servizi presenti
nel mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA);
DATO ATTO che, da una ricerca sul portale del MEPA per il commercio elettronico della Pubblica
Amministrazione – tenuto conto dei prezzi e delle caratteristiche tecniche che necessitano all’ufficio
stato civile (ad esempio occhielli laterali che segnano le varie parti del registro) – risulta
complessivamente praticare l’offerta economicamente più vantaggiosa la ditta GRAFICHE E.
GASPARI SRL, VIA M.MINGHETTI 18 – 40057 – GRANAROLO DELL’EMILIA (BO), P. IVA
00089070403;
RITENUTO di procedere all’affidamento diretto della fornitura di n. 948 fogli di stato civile per
l’anno 2019 al prezzo di € 237,00 + IVA al 22% alla ditta GRAFICHE E. GASPARI SRL;
DATO ATTO i contratti saranno sottoposti a condizione risolutiva, nei termini di cui al comma 13 del
predetto art. 1 del D.L. 95/2012, nel caso di intervenuta disponibilità di convenzioni Consip o di
centrali regionali di committenza che prevedano condizioni di maggior vantaggio economico;
TENUTO conto che, nel rispetto delle norme di cui all’art. 3 Legge 13.8.2010 n. 136 e s.m.i., artt. 6
e 7 del D.L. 12.11.2010 n. 187 nonché delle determinazioni dell’autorità per la Vigilanza sui
Contratti Pubblici n. 8 del 18.11.2010 e n. 10 del 22.12.2010, 02 agosto 2016 si è provveduto alla
registrazione del seguente Codice Identificativo di Gara (CIG) n. ZC3258CFB5;
ACQUISITI, ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000:
il parere favorevole, in ordine alla regolarità tecnica da parte – del Responsabile
dell’Area Amministrativo-Demografica Agostoni Elena;
– il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del Responsabile
dell’Area Economico – Finanziaria -Tributi Martin Levis;
AREA AMMINISTRATIVO-DEMOGRAFICA n. 434 del 10-11-2018 – pag. 1
DATO ATTO che il presente provvedimento diventa esecutivo con l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 3 del 17/01/2018, avente per oggetto
l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione;
RICHIAMATA inoltre la deliberazione di Consiglio Comunale n. 77 del 27/12/2017, con la quale è
stato approvato il bilancio di previsione 2018 – 2020;
VISTO il Decreto del Sindaco n. 11 del 29/12/2017 di nomina di Responsabile dell’Area
Amministrativo Demografica;
DETERMINA
Di incaricare la ditta GRAFICHE E. GASPARI SRL, VIA M.MINGHETTI 1. 18 – 40057 –
GRANAROLO DELL’EMILIA (BO), P. IVA 00089070403, della fornitura di n. 948 fogli di
stato civile al costo complessivo di € 289,14 iva inclusa;
2.Di impegnare la somma di € 289,14 al cap. 102 del bilancio di previsione 2019 in favore
della citata ditta GRAFICHE E. GASPARI SRL;
3.Di dare atto che la liquidazione della spesa avverrà al ricevimento di regolare fattura.
F.to Il Responsabile del Servizio
AGOSTONI ELENA