Marciapiedi e pavimentazioni – autorizzazione subappalto (Det. 28/2019)

LAVORI DIREALIZZAZIONE DI MARCIAPIEDE IN VIA VENOZZI, PAVIMENTAZIONE AREA ESTERNA DEL CENTRO COTTURA COMUNALE, ASFALTATURA DI VICOLO CANTARANE ED ALCUNI TRATTI DI STRADE BIANCHE. AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO A IMPRESA DE FAVERI BRUNO SRL


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI
RICHIAMATI i seguenti atti:
la deliberazione della Giunta Comunale n.128 in data 20.12.2017 con cui – è stato approvato
il progetto esecutivo dei LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN MARCIAPIEDE IN VIA
VENOZZI, PAVIMENTAZIONE DELL’AREA ESTERNA DEL CENTRO COTTURA
COMUNALE, ASFALTATURA DI VICOLO CANTARANE ED ALCUNI TRATTI DI STRADE
BIANCHE, redatto dal professionista incaricato, Eros Cavallin, dello studio Tecnohabitat
Ingegneria, con sede in via Cavour n. 23 a Montebelluna (TV), per un importo complessivo
stimato in € 190.000,00, di cui € 148.600,00 per soli lavori, compresi € 7.086,34 per
lavorazioni in economia e € 2.567,11 per i costi per la sicurezza non soggetti a ribasso;
– la determinazione del Responsabile dell’Area Tecnica Lavori Pubblici n. 568 del
22.12.2017, di indizione di una gara per l’appalto dei lavori sopradescritti mediante
procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 18.04.2016 n. 50, selezionando la migliore
offerta con ricorso al criterio di aggiudicazione del minor prezzo, ai sensi del comma 4
dell’art. 95 del D.Lgs. n. 50/2016;
– la determinazione n.121 in data 29.03.2018 di aggiudicazione, mediante procedura aperta,
dei lavori in oggetto all’impresa MONDIN GABRIELE SRL con sede a Cornuda (TV) in via
del Lavoro n. 28, che ha offerto un ribasso del 12,499% (dodici virgola
quattrocentonovantanove per cento in lettere) corrispondente ad un’offerta pari ad €
121.579,62 al netto di € 7.086,34 per lavorazioni in economia e € 2.567,11 per i costi per la
sicurezza, non soggetti a ribasso, e dell’Iva;
– la determinazione n. 290 del 17.08.2018 che ha reso efficace la determinazione di
aggiudicazione n. 139 del 17.04.2018 a seguito della verifica, con esito positivo, del
possesso dei requisiti prescritti dalla normativa vigente, da parte dell’aggiudicatario
MONDIN GABRIELE SRL con sede a Cornuda (TV), P.Iva: 03733740264;
RICORDATO, altresì, che con deliberazione del Consiglio Comunale n. n. 28 del 25.05.2018 è
stata adottata una variante al Piano degli interventi relativa alla variazione del progetto di
realizzazione di un marciapiede in Via Venozzi, ai sensi dell’art. 4 della Legge Regionale n.
11/2004, successivamente approvata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del
29.09.2018;
RICORDATO che la spesa complessiva, stimata, per l’intervento in oggetto, nell’importo di €
190.000,00, rimasto complessivamente invariato anche a seguito dell’approvazione della variante
sopra citata, è finanziato con imputazione al capitolo 3120 del bilancio dell’Ente;
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 28 del 01-02-2019 – pag. 1
RICHIAMATO il contratto d’appalto, rep. n. 5./sp, stipulato in forma di scrittura privata in formato
elettronico in data 27.09.2018;
VISTA la nota acquisita al protocollo n. 15248 in data 09.11.2018, con la quale l’impresa
appaltatrice MONDIN GABRIELE SRL ha richiesto l’autorizzazione al subappalto dei lavori di posa
di corpi illuminanti, cavi e puntazze di messa a terra, ascrivibili alla categoria OG10, all’impresa
DE FAVERI BRUNO SRL, con sede legale in Caerano di San Marco (TV), Via Piave n. 161/a, con
codice fiscale e partita IVA n 03498070261, per un importo presunto di €. 10.000,00;
PRESO ATTO che, all’atto della presentazione dell’offerta, la ditta appaltatrice aveva dichiarato
l’intenzione di subappaltare i suddetti lavori;
DATO ATTO che l’importo delle opere di cui è richiesto il subappalto è contenuto entro i limiti
stabiliti dall’art. 105 del D. Lgs. n 50/2016;
VISTO il contratto di subappalto tra l’impresa MONDIN GABRIELE SRL e l’impresa DE FAVERI
BRUNO SRL, agli atti d’ufficio;
RISCONTRATO che l’impresa subappaltatrice:
è in possesso di attestazione SOA per categoria e classifica adeguate alla qualità – e quantità dei
lavori da eseguire;
– è in possesso di Documento unico di regolarità contributiva valido (Prot. INAIL_13880773);
DATO ATTO che:
– è stato acquisito, in relazione all’intervento in oggetto, il seguente Codice Unico di Progetto degli
investimenti pubblici reso obbligatorio dall’art. 11 della Legge 16 gennaio 2003 n. 3 “Disposizioni
ordinamentali in materia di pubblica amministrazione”: E21B17000130004;
– è stato acquisito dall’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici il C.I.G. – codice identificativo
di gara: 732528693B;
– che il presente provvedimento è compatibile con gli stanziamenti di bilancio, come sopra indicati
e con le regole di finanza pubblica vigenti;
VISTO il D.Lgs. n. 50/2016, recante il nuovo codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e
forniture, in particolare l’art. 105 riguardante i subappalti;
ACQUISITI il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del Responsabile del Servizio
tecnico lavori pubblici, ed il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile da parte del
Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000, dando atto
che il presente provvedimento non necessita di impegno di spesa;
VISTO l’art. 107 del D. Lgs. n. 267/00;
VISTO il Decreto del Sindaco n. 14 in data 29.12.2018, di nomina del Responsabile del Sevizio
tecnico lavori pubblici;
DETERMINA
1.di autorizzare l’impresa appaltatrice MONDIN GABRIELE SRL con sede a Cornuda (TV) in
via del Lavoro n. 28, P.Iva e cod.fisc.: 03733740264 a subappaltare lavori di posa di corpi
illuminanti, cavi e puntazze di messa a terra, ascrivibili alla categoria OG10, nell’ambito
dell’appalto dei LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN MARCIAPIEDE IN VIA VENOZZI,
PAVIMENTAZIONE DELL’AREA ESTERNA DEL CENTRO COTTURA COMUNALE,
ASFALTATURA DI VICOLO CANTARANE ED ALCUNI TRATTI DI STRADE BIANCHE,
all’impresa DE FAVERI BRUNO SRL, per un importo presunto di € 10.000,00;
2.di dare atto di quanto segue:
AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI E URB. n. 28 del 01-02-2019 – pag. 2
la ditta appaltatrice ha presentato a questo Ente il contratto di subappalto – con l’impresa
subappaltatrice, dall’esame del quale si rileva l’impegno da parte dell’l’impresa appaltatrice
al rispetto della condizione stabilita dall’articolo 105, comma 14, del D.Lgs. n. 50/2016, ai
sensi del quale <<L’affidatario deve praticare, per le prestazioni affidate in subappalto, gli
stessi prezzi unitari risultanti dall’aggiudicazione, con ribasso non superiore al venti per
cento, nel rispetto degli standard qualitativi e prestazionali previsti nel contratto di appalto.
L’affidatario corrisponde i costi della sicurezza e della manodopera, relativi alle prestazioni
affidate in subappalto, alle imprese subappaltatrici senza alcun ribasso; la stazione
appaltante, sentito il direttore dei lavori, il coordinatore della sicurezza in fase di
esecuzione, ovvero il direttore dell’esecuzione, provvede alla verifica dell’effettiva
applicazione della presente disposizione>>;
– sussiste l’impegno da parte dell’impresa subappaltatrice all’osservanza degli obblighi sanciti
dalla Legge 13 agosto 2010, n. 136 in materia di tracciabilità dei flussi finanziari;
– la ditta subappaltatrice si impegna al rispetto degli obblighi in materia di sicurezza;
– l’Amministrazione Comunale provvederà al pagamento direttamente al subappaltatore DE
FAVERI BRUNO SRL, in quanto piccola impresa, secondo quanto previsto dall’art.105
comma 13 lett.a del D.Lgs.50/2018 sulla base degli stati di avanzamento approvati dalla
Direzione Lavori.
F.to Il Responsabile del Servizio
MAZZERO ALESSANDRO

Lascia un commento