Variazione d’urgenza bilancio 2019-2021 (Del. GC 12/2019)

BILANCIO DI PREVISIONE 2019 – 2021, VARIAZIONE D’URGENZA AI SENSI DELL’ART. 175 COMMA 4 D.LGS. 267 DEL 2000.


LA GIUNTA COMUNALE
VISTI:
il documento unico di programmazione 2019/2021 (DUP) approvato con  deliberazione del
Consiglio Comunale n. 65 del 20.12.2018;
 il bilancio di previsione 2019/2021, nonché gli altri documenti previsti dalla legge approvati con
deliberazione del Consiglio Comunale n. 66 del 27.12.2018;
 la deliberazione di giunta comunale n. 3 del 16.01.2019, ad oggetto Esame ed approvazione
del Piano esecutivo di gestione (P.E.G.)’anno 2019 e Piano degli obiettivi;
VISTO il comma 107 dell’art. 1 della legge 30 dicembre 2018 n. 145 – legge di bilancio 2019 – che
dispone: “Per l’anno 2019, sono assegnati ai comuni contributi per investimenti per la messa in
sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, nel limite complessivo di 400
milioni di euro. I contributi di cui al periodo precedente sono assegnati, entro il 10 gennaio 2019,
con decreto del Ministero dell’interno, ai comuni con popolazione inferiore ai 2.000 abitanti nella
misura di 40.000 euro ciascuno, ai comuni con popolazione tra 2.000 e 5.000 abitanti nella misura
di 50.000 euro ciascuno, ai comuni con popolazione tra 5.001 e 10.000 abitanti nella misura di
70.000 euro ciascuno e ai comuni con popolazione tra 10.001 e 20.000 abitanti nella misura di
100.000 euro ciascuno. Entro il 15 gennaio 2019, il Ministero dell’interno dà comunicazione a
ciascun comune dell’importo del contributo ad esso
spettante
.

CONSIDERATO che con Decreto del Ministero dell’Interno del 10.01.2019, è stato confermato che
ai comuni con popolazione tra i 10.001 e 20.000 abitanti viene erogato un contributo pari a
100.000,00 € nello stesso decreto vengono inoltre stabiliti i criteri di erogazione, tra i quali la
condizione di iniziare i lavori entro il 15 maggio 2019;
CONSIDERATO che si rende necessario provvedere alla realizzazione di nuovi tratti di
illuminazione pubblica per un importo stimato di circa 130.000,00 e che il contributo Ministeriale
deve essere destinato alla messa in sicurezza di strade edifici e patrimonio comunale e visto
inoltre che è necessario integrare la spesa per le manutenzioni urgenti come dettagliato
nell’allegato sub A) al presente provvedimento, e che le fonti di finanziamento sono la quota di
ristoro anni pregressi da ATS per € 60.000,00 e 25.000,00 € da alienazione diritto di superficie;
DATO ATTO CHE:
– per quanto riguarda le somme di cui ai precedenti punti, necessita adottare idonea variazione di
bilancio ai fini dell’utilizzo per lo scopo in oggetto, ravvisata l’urgenza di procedere per poter
dare immediato avvio alla realizzazione dell’opera;
– l’art. 175, comma 4, del D.Lgs. 267/2000 dà facoltà all’organo esecutivo di adottare variazioni
d’urgenza, salvo ratifica entro 60 giorni da parte del Consiglio e che per la natura degli
interventi da finanziare sussistono i presupposti per adottare tale procedura;
VERIFICATO il permanere degli equilibri di bilancio, sulla base dei principi dettati dall’ordinamento
finanziario e contabile ed in particolare dagli artt. 162, comma 6 e 193 del D.lgs. n. 267/2000
nonché degli equilibri inerenti i vincoli di finanza pubblica;
Dato atto che sarà richiesto il prescritto parere da parte del Collegio dei Revisori dei Conti, a
corredo della proposta di ratifica da sottoporre al Consiglio Comunale;
Acquisiti i pareri favorevoli di regolarità tecnica e contabile rilasciati dal Responsabile del Servizio
Finanziario ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 267/2000;
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 12 del 30-01-2019 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
Con voti unanimi e favorevoli espressi nelle forme di legge,
DELIBERA
Di approvare le variazioni, secondo quanto in premessa illustrato, sia in parte 1. entrata che in
parte spesa, relativamente agli stanziamenti di competenza e di cassa, al Bilancio di Previsione
per l’esercizio finanziario 2019/2021 anno 2019, e al Documento Unico di Programmazione
2019/2021, elencate nell’allegato sub A), che forma parte integrante e sostanziale del presente
provvedimento;
2. Di dare atto che in seguito alle variazioni apportate con il presente atto, il bilancio di
previsione per l’esercizio finanziario 2019, mantiene l’equilibrio generale e garantisce il rispetto dei
vincoli di finanza pubblica;
3. Di sottoporre il presente atto a ratifica da parte del Consiglio Comunale, ai sensi dell’art. 175
comma 4 del D.lgs. 267/200, previa acquisizione del prescritto parere del Revisore dei conti.
4. Di trasmettere il presente provvedimento al Tesoriere comunale per il seguito di competenza;
DELIBERA
ALTRESI’, con separata apposita votazione espressa in forma palese ad esito favorevole unanime,
di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, c. 4°, del
D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000, stante l’urgenza di realizzare l’intervento entro la fine dell’esercizio;

Lascia un commento