Aggiornamento piano triennale prevenzione corruzione (Del. GC 10/2019)

AGGIORNAMENTO DEL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA PER IL TRIENNIO 2019 – 2021.


LA GIUNTA COMUNALE
RICHIAMATA la Legge 6.11.2012, n. 190 recante “Disposizioni per la prevenzione e la
repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” così come modificata
dal D. Lgs. 25.05.2016, n. 97 ad oggetto “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia
di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012,
n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto
2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”;
DATO ATTO che la predetta disposizione ha previsto:
l’istituzione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, individuata nella – Commissione per la
valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche (CIVIT) istituita
dall’articolo 13 del decreto legislativo 150/2009, ora A.N.A.C. – Autorità nazionale
anticorruzione, per effetto dell’art. 5, comma 3, del D.L. 31 agosto 2013, n. 101 convertito nella
legge 30 ottobre 2013, n. 125;
– l’approvazione, a cura di A.N.A.C., di un Piano nazionale anticorruzione (P.N.A.) predisposto
dal Dipartimento della Funzione Pubblica, finalizzato ad assicurare l’attuazione coordinata
delle strategie di prevenzione e contrasto della corruzione e dell’illegalità nella pubblica
amministrazione;
– l’individuazione, per ogni Amministrazione, di un Responsabile della prevenzione della
corruzione e della trasparenza, soggetto che, negli enti locali, è identificato di norma nel
Segretario Comunale, salva diversa e motivata determinazione;
– l’approvazione in ogni Amministrazione di un Piano triennale di Prevenzione della Corruzione
(P.T.P.C.), da redigersi sulla base delle indicazioni presenti nel P.N.A. e da aggiornare
annualmente;
VISTO il Piano Nazionale Anticorruzione approvato da CIVIT (ora A.N.A.C.) con deliberazione n.
72 in data 11 settembre 2013;
VISTE le delibere dell’ANAC n. 12 in data 28 ottobre 2015, di aggiornamento del piano nazionale
anticorruzione, n. 831 del 3 agosto 2016, di approvazione del Piano Nazionale Anticorruzione
2016, n. 1208 del 22 novembre 2017 di approvazione dell’aggiornamento 2017 al Piano Nazionale
Anticorruzione e n. 1074 del 21 novembre 2018 di approvazione dell’aggiornamento 2018 al PNA;
RILEVATO che i Piani nazionali anticorruzione forniscono specifiche indicazioni vincolanti per
l’elaborazione della proposta di P.T.P.C.;
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta Comunale n. 5 del 3 febbraio 2014 di approvazione del
Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014 – 2016;
RICHIAMATE altresì le deliberazioni di Giunta Comunale n. 66 del 3 agosto 2015, n. 32 del 29
marzo 2016, n. 6 del 31 gennaio 2017 e n. 10 del 31 gennaio 2018 con cui si è provveduto
all’aggiornamento del predetto Piano;
RILEVATO che, ai sensi dell’art. 10 del D. Lgs. 33/2013, così come modificato dal D. Lgs.
97/2016, il Piano della trasparenza è stato abolito e sostituito da una sezione speciale del PTPC;
DATO ATTO che in data 28/12/2018 è stato pubblicato sul sito del Comune un avviso di
consultazione pubblica dei soggetti portatori di interesse, con invito a presentare osservazioni e
proposte per l’aggiornamento del piano triennale di prevenzione della corruzione entro il giorno 19
gennaio 2019;
PRESO ATTO che entro il termine suindicato non sono pervenute proposte e/o osservazioni;
ESAMINATA la proposta di aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione
2019 – 2021, elaborata dal Responsabile della prevenzione della corruzione, composto da:
– Il Piano triennale di prevenzione della corruzione – P.T.P.C.;
– Tavola allegato 1 “Catalogo dei processi”;
– Tavola allegato 2 “Registro dei rischi”;
– Tavola Allegato 3 “Misure preventive”;
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 10 del 30-01-2019 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
RICHIAMATO il decreto n. 33 del 24/10/2016, con il quale il Sindaco ha provveduto alla nomina
del Responsabile della prevenzione della corruzione nella persona del Segretario Generale dott.
Ivano Cescon e dato atto che con successivo decreto sindacale n. 2 del 01/02/2017 è stata
attribuita allo stesso anche la titolarità di Responsabile della trasparenza, così come previsto dal
novellato art. 1 comma 7 della L. 190/2012;
ATTESA la propria competenza ai sensi dell’art. 48 del D. Lgs 267/2000, anche in virtù di parere in
tal senso espresso dall’ANCI con nota in data 21.3.2013, nonché dall’ANAC con la deliberazione
n. 12 del 22.1.2014;
ACQUISITO il parere favorevole tecnico del Segretario Generale, dott. Ivano Cescon,
Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza;
DATO ATTO che non è necessario il parere di regolarità contabile non essendo previsti incrementi
o diminuzioni di spesa o di entrata;
CON VOTI favorevoli unanimi, legalmente espressi,
D E L I B E R A
Di approvare l’aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della 1. corruzione del
Comune di Volpago del Montello per il triennio 2019 – 2021, elaborato dal Responsabile
della prevenzione della corruzione e della trasparenza, composto da:
1.Il Piano triennale di prevenzione della corruzione – P.T.P.C.;
2.Tavola allegato 1 “Catalogo dei processi”;
3.Tavola allegato 2 “Registro dei rischi”;
4.Tavola Allegato 3 “Misure preventive”;
2.Di disporre la pubblicazione del P.T.P.C. sul sito istituzionale del Comune, nella sezione
amministrazione trasparente.
Altresì,
D E L I B E R A
di dichiarare, con separata votazione ad esito favorevole unanime, la presente deliberazione
immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, c. 4°, del D. Lgs. n. 267 del 18/08/2000, per
consentire l’immediata attuazione di quanto disposto.

Lascia un commento