Aggiornamento programma triennale opere pubbliche 2019-2021 ed elenco 2019 (Del. GC 104/2018)

AGGIORNAMENTO PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE PER TRIENNIO 2019-2021 ED ELENCO ANNUALE 2019.


LA GIUNTA COMUNALE

PREMESSO CHE:
il 19 aprile 2016 è entrato in vigore il D. Lgs. 50/2016 recante “Attuazione – delle direttive
2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione,
sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua,
dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente
in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”, successivamente variato
in “Codice dei contratti pubblici”;
– l’art. 21 del citato decreto prevede che le amministrazioni aggiudicatrici adottino il
programma triennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali, e che
questi siano approvati nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza con il
bilancio; il comma 8 del medesimo articolo rinvia a apposito decreto del Ministero delle
infrastrutture e trasporti, di concerto con il Ministero dell’economia è finanze la definizione
delle modalità di aggiornamento dei programmi e dei relativi elenchi annuali, i relativi
schemi tipo e le informazioni che devono contenere;
– il decreto ministeriale è stato adottato dal Ministero delle infrastrutture e trasporti in data 16
gennaio 2018, n. 14, e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 57 del 9 marzo 2018;
– sulla base del quadro dei bisogni e delle esigenze da soddisfare per gli anni 2019- 2021, è
stata predisposta dal Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Infrastrutture e Sport,
Responsabile della Programmazione, la proposta di programma dei lavori da eseguire nel
triennio 2019-2021 unitamente all’elenco dei lavori da realizzare nell’anno 2019;
– con deliberazione n.67 del 18.07.2018 la Giunta Comunale ha approvato l’adozione
dell’aggiornamento del Programma triennale ed elenco annuale dei lavori pubblici per il
triennio 2019-2021;
– con deliberazione n. 43 del 29/09/2018 il Consiglio Comunale ha approvato la variazione al
programma triennale delle opere pubbliche ed elenco annuale dei lavori pubblici per il
triennio 2019-2021;
CONSIDERATO CHE:
– l’art. 5 del suddetto decreto ministeriale prevede che lo schema del programma triennale e
l’elenco annuale dei lavori pubblici vengano adottati e pubblicati sul profilo del committente
per consentire la presentazione di eventuali osservazioni entro trenta giorni dalla
pubblicazione e approvati entro i successivi trenta giorni dalla scadenza delle consultazioni
o, in mancanza di queste, entro sessanta giorni dalla pubblicazione;
RICHIAMATO l’art. 128 del D.Lgs. 163/2006 riguardante la programmazione dei lavori
pubblici, ora disciplinata dall’art. 21 del nuovo codice dei contratti pubblici D.Lgs. 50/2016,
precisando che, ai sensi della norma transitoria art. 216, comma 3, di quest’ultimo decreto, fino
all’entrata in vigore del Decreto Ministeriale che disciplinerà tale materia, continuerà ad applicarsi
la disciplina previamente vigente, in particolare la seguente:
– il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti n.4509 dell’11.11.2011, nel quale
vengono riportate le procedure e gli schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del
programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell’elenco annuale dei lavori
pubblici e per la redazione e la pubblicazione, attualmente facoltative, del programma
annuale per l’acquisizione di beni e servizi ai sensi dell’articolo 128 del decreto legislativo
12 aprile 2006, n. 163 e successive modificazioni e degli articoli 13 e 271 del decreto del
Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207;
– l’art. 128, comma 2, ultimo periodo, del D.Lgs. 163/2006, ai sensi del quale lo schema di
programma triennale e i suoi aggiornamenti annuali sono resi pubblici, prima della loro
approvazione, mediante affissione nella sede delle amministrazioni aggiudicatrici per
almeno sessanta giorni consecutivi ed eventualmente mediante pubblicazione sul profilo di
committente della stazione appaltante;
– l’art. 5 del citato Decreto ministeriale, il quale prevede che le amministrazioni aggiudicatrici,
prima dell’approvazione agli schemi dei programmi triennali e dei relativi elenchi annuali,
oltre a quanto previsto dall’articolo 128, comma 2, ultimo periodo, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 degli stessi, possono adottare ulteriori forme di pubblicità, purché
queste siano predisposte in modo da assicurare il rispetto dei tempi previsti per
l’approvazione;
l’art. 1, comma 3, seconda parte del Decreto ministeriale n. 4509/2011, ai – sensi del quale il
Comune deve approvare i medesimi documenti unitamente al bilancio preventivo, di cui
costituiscono parte integrante ai sensi dell’articolo 128, comma 9 del decreto legislativo 12
aprile 2006, n. 163 e dell’articolo 13, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica
5 ottobre 2010, n. 207;
PREMESSO che con Delibera di Giunta Comunale n. 103, in data odierna, dichiarata
immediatamente eseguibile, è stato individuato l’ing.i. Alessandro Mazzero come responsabile del
programma triennale delle opere pubbliche e responsabile unico del procedimento;
VISTO lo schema di programma triennale anni 2019-2021 e l’aggiornamento del
programma annuale per l’anno 2019, redatti dal responsabile del programma triennale come
previsto dal Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti n. n.4509 dell’11.11.2011;
RITENUTO di procedere all’adozione dell’allegato schema di programma triennale dei
lavori pubblici e dell’aggiornamento annuale;
ACQUISITI il parere favorevole del responsabile del Servizio Tecnico LL.PP. in ordine alla
regolarità tecnica ed il parere favorevole del responsabile del Servizio Finanziario in ordine alla
regolarità contabile;
VISTO l’art. 48 del D.Lgs. 267/2000;
CON voti unanimi, favorevoli, espressi nelle forme di legge,
DELIBERA
1.di adottare l’allegato schema di programma dei lavori pubblici triennio 2019-2021 e
l’aggiornamento annuale del programma anno 2019, che costituiscono parte integrante del
presente atto;
2.di renderli pubblici attraverso la pubblicazione all’albo pretorio on-line comunale e sul sito
informatico della stazione appaltante per almeno 30 giorni consecutivi durante i quali chiunque
può formulare in merito osservazioni e proposte;
Altresì
DELIBERA
di dichiarare, con separata e successiva votazione ad esito favorevole unanime, il presente atto
immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma 4° TUEL n. 267/2000; al fine di dare
seguito tempestivamente alla prosecuzione del procedimento.

Lascia un commento