Graduatoria concorso – convenzione con Montebelluna (Del. GC 84/2018)

APPROVAZIONE CONVENZIONE CON IL COMUNE DI MONTEBELLUNA PER L’UTILIZZO DELLA GRADUATORIA DI CONCORSO PER UN POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO


LA GIUNTA COMUNALE
PREMESSO CHE:
– Con delibere n. 58 del 14/11/1994, 76 del 22/12/1994 e 78 del 30/12/1995 – veniva approvato il
Regolamento Comunale per la determinazione delle modalità di svolgimento dei concorsi e dei
criteri di valutazione delle prove e dei titoli;
DATO ATTO che in data 23/08/2018, con nota prot. n. 11754, il Comune di Volpago del Montello ha
richiesto al Comune di Montebelluna la disponibilità alla stipula di una convenzione per l’utilizzo
della graduatoria in corso di formazione del concorso pubblico per un istruttore direttivo tecnico cat.
D/D1 indetto dal Comune di Montebelluna;
VISTO:
– il combinato disposto degli articoli 9, comma 1, della legge 3/2003 e dell’art. 3, comma 61 della
legge 350/2003 che prevedono che le Amministrazioni Pubbliche possono utilizzare le graduatorie
di pubblici concorsi approvate da altre Amministrazioni, previo accordo tra le amministrazioni
interessate;
CONSIDERATO:
– che lo scopo principale dell’accordo e della normativa sopra indicata, è la celerità del
procedimento assunzionale, il risparmio di spesa dell’Ente richiedente per svolgere il concorso o la
mobilità volontaria e le maggiori occasioni per il reclutamento di personale;
– che tale accordo è fatto nello spirito di collaborazione reciproca tra Enti Locali;
VISTI:
– l’art. 3, comma 61 della legge 3/2003,
– l’art. 9, comma 1 della legge 350/2003,
– la circolare del Dipartimento Funzione Pubblica n. 11786 del 22.02.2011 U.P.P.A.
PRESO ATTO che il Comune di Montebelluna ha approvato, con atto di Giunta Comunale in data
01/10/2018, lo schema di accordo allegato alla presente deliberazione e ritenuto di procedere
ugualmente alla sua approvazione;
ACQUISITO il parere favorevole di regolarità tecnica espresso dalla Responsabile dell’Area
Amministrativo – Demografica, ai sensi e per gli effetti dell’art.49 del D. Lgs. n. 267/2000;
DATO ATTO che non è necessario il parere di regolarità contabile, non essendo previsti incrementi
o diminuzioni di spesa o di entrata a carico del bilancio del Comune;
CON voti favorevoli, unanimi, espressi nelle forme di legge;
DELIBERA
DI APPROVARE, per i motivi in premessa esposti, lo schema di accordo, posto in calce al
1)presente provvedimento, tra i Comuni di MONTEBELLUNA e di VOLPAGO DEL
MONTELLO, finalizzato all’utilizzo congiunto della graduatoria del concorso pubblico per
esami per un istruttore direttivo tecnico cat. D/D1 per lo Sportello Unico per le Imprese e
Cittadini nell’ambito del settore 3°, con riserva prioritaria a favore dei soggetti di cui all’art.
1014, commi 3 e 4, e dell’art. 678, comma 9, del d.lgs. 66/2010;
DI DARE ATTO che l’accordo di cui al presente provvedimento non comporta spese per il
2)Comune di Volpago del Montello.
DELIBERA ALTRESI’, con separata apposita votazione espressa in forma palese a esito
favorevole unanime, di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi
dell’art.134, c. 4° del D. Lgs. 18 agosto 2000, n.267, per dar corso ai provvedimenti successivi.
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 84 del 03-10-2018 Pag. n.2 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
SCHEMA DI ACCORDO TRA IL COMUNE DI MONTEBELLUNA E QUELLO DI VOLPAGO DEL
MONTELLO PER L’UTILIZZO CONGIUNTO DELLA GRADUATORIA DI CONCORSO
PUBBLICO PER ESAMI PER UN ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO CAT. D/D1, UTILE AI FINI
DELLE ASSUNZIONI DI PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO
(ART. 9, COMMA 1 DELLA LEGGE 3/2003 E ART. 3 COMMA 61 DELLA LEGGE 350/2003)
Il giorno……….(…..) del mese di settembre anno 2018 (duemiladiciotto),
TRA
il COMUNE DI MONTEBELLUNA, rappresentato da……………
E
il COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO, rappresentato da.………………
Si sottoscrive il presente accordo per l’utilizzo congiunto della graduatoria derivante dall’esito di
espletamento del concorso pubblico di Istruttore Direttivo Tecnico cat. D/D1 per lo Sportello Unico
per le Imprese e Cittadini nell’ambito del settore 3°, con riserva prioritaria a favore dei soggetti di
cui all’art. 1014, commi 3 e 4, e dell’art. 678, comma 9, del d.lgs. 66/2010, indetto dal Comune di
Montebelluna,
Premesso:
che negli ultimi anni gli Enti Locali hanno subito una normativa fortemente limitativa
– sull’assunzione del personale a tempo indeterminato e determinato con l’obbligo di un
contenimento delle spese di personale;
che, pertanto, la capacità assunzionale dei Comuni si è molto ridotta, tale quasi ad impedire
– l’indizione di pubblici concorsi;
Visto:
il combinato disposto degli articoli 9, comma 1, della legge 3/2003 e dell’art. 3, comma 61
– della legge 350/2003 che prevedono che le Amministrazioni Pubbliche possono utilizzare le
graduatorie di pubblici concorsi approvate da altre Amministrazioni, previo accordo tra le
amministrazioni interessate;
Considerato:
– che la giurisprudenza amministrativa e contabile è concorde nel ritenere che ciò che davvero
rileva, ai fini della corretta applicazione delle disposizioni in rassegna, è che l’“accordo” stesso, che
può essere successivo all’approvazione della graduatoria, deve intervenire prima dell’utilizzazione
della graduatoria ed inoltre che la richiesta di utilizzo della graduatoria concerna posti di uguale
profilo e categoria professionale;
– che lo scopo principale dell’accordo e della normativa sopra indicata, è la celerità del
procedimento assunzionale, il risparmio di spesa dell’Ente richiedente per svolgere il concorso e le
maggiori occasioni per il reclutamento di personale;
– che tale accordo è fatto nello spirito di collaborazione tra Enti Locali;
Visti:
– l’art. 3, comma 61 della legge 3/2003;
– l’art. 9, comma 1 della legge 350/2003;
– la circolare del Dipartimento Funzione Pubblica n. 11786 del 22.02.2011 U.P.P.A.
Ritenuto opportuno provvedere in merito;
Si conviene e si stipula quanto segue:
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 84 del 03-10-2018 Pag. n.3 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
PREMESSE
Il C1o)mune di Montebelluna, come sopra rappresentato, ed il Comune di Volpago del Montello,
come sopra rappresentato, stipulano e convengo il presente accordo, nello spirito di collaborazione
tra Enti, per il reclutamento di personale dipendente.
OGGETTO DELL’ACCORDO
Le 2A)mministrazioni comunali ai sensi della legge 350/2003, come richiamata dalla legge di
conversione del Decreto Legge 101/2013 in materia di Pubblica Amministrazione e pubblico
impiego, possono assumere in base al rispettivo fabbisogno del personale, attraverso l’utilizzo
della graduatoria derivante dall’esito di espletamento del concorso pubblico di Istruttore Direttivo
Tecnico Categoria D/D1 per lo Sportello Unico per le Imprese e Cittadini nell’ambito del settore 3°,
con riserva prioritaria a favore dei soggetti di cui all’art. 1014, commi 3 e 4, e dell’art. 678, comma
9, del d.lgs. 66/2010,, che verrà approvata dal Comune di Montebelluna.
MODALITA’ DI SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA
L’uti3li)zzo dell’accordo è consentito esclusivamente per posti da ricoprire di uguale profilo e
categoria professionale e dovrà essere utilizzato per scorrimento.
MODALITA’ DI COMUNICAZIONE TRA I DUE COMUNI
Il C4o)mune di Volpago del Montello dovrà richiedere al Comune di Montebelluna, che avrà
approvato definitivamente la graduatoria, il numero dei posti di personale che intende ricoprire
avvalendosi della graduatoria stessa, chiedendo la trasmissione via e-mail della graduatoria che
dovrà essere comunque pubblicata nella sezione “Amministrazione Trasparente”- sotto sezione
“Bandi di Concorso”.
Il Comune di Montebelluna risponde entro 10 giorni lavorativi o nel tempo più breve possibile.
UTILIZZO DELLA GRADUATORIA
Il C5o)mune di Volpago del Montello venuto in possesso della graduatoria finale, dopo l’avvenuto
scorrimento dei vincitori ed in relazione al proprio fabbisogno assunzionale, individua il nominativo
del primo che segue e invia comunicazione al Comune di Montebelluna che ha approvato la
graduatoria, della volontà di avvalersi della graduatoria stessa.
La comunicazione avverrà tramite scambio di una lettera da parte dei rispettivi Uffici Personale,
controfirmata dai Segretari Comunali dei due Enti.
ILLEGITTIMITA’ DELLA GRADUATORIA
In c6a)so di ricorso alla graduatoria finale da parte di un partecipante al concorso, l’Ente richiedente
tramite una comunicazione via pec sospende l’eventuale procedura di assunzione in corso, fino
all’esito finale del contenzioso amministrativo.
DURATA
Il pr7e)sente accordo ha una durata limitata alla durata della validità della graduatoria purché nel
futuro non intervengono disposizioni legislative o regolamentari che modificano sostanzialmente la
normativa in materia di reclutamento del personale dipendente e dell’utilizzo delle graduatorie.
RECESSO
Per 8r)agioni tecniche o per altre motivazioni, ciascun Ente potrà recedere dal presente accordo
tramite una e-mail certificata, con un preavviso di due mesi prima.
PUBBLICITA’ E TRASPARENZA
Il pr9e)sente accordo deve essere pubblicato nella sezione Amministrazione Trasparente sotto
sezione “Bandi di concorso” dei rispettivi Enti.
DISPOSIZIONI FINALI
Per 1q0u)anto non previsto dal presente accordo, si rinviano per quanto applicabili, le norme del
codice civile sui contratti.
Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa
DELIBERA DI GIUNTA n. 84 del 03-10-2018 Pag. n.4 COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO
IL COMUNE DI MONTEBELLUNA
IL COMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO

Lascia un commento